Chiusura Cacio e pere, Carnemolla: “Ordinanza immotivata, aspettiamo la decisione della giunta”
30 Mag, 2019
cacio&pere

Caso Cacio e Pere. Non è servito a molto l’incontro di ieri in palazzo comunale al quale hanno partecipato i proprietari del locale di musica dal vivo aperto qualche settimana fa in via della Stufa Secca a Siena e chiuso dal sindaco con un’ordinanza a tempo indeterminato. Alla riunione non erano presentii né il sindaco né gli assessori ma soltanto il segretario generale e alcuni tecnici che non hanno potuto dare spiegazioni inerenti il provvedimento. Oggi la questione è all’esame della giunta e i gestori del locale attendono notizie sulla sorte del locale per poi procedere eventualmente alle vie legali se non sarà trovata un’intesa. L’avvocato Niccolò Carnemolla sta seguendo la questione e ne ha parlato ad Are.