Chiusi torna al medioevo con il Tria Turris
26 Giu, 2015
foto Tria Turris (4)

Da oggi fino a Domenica 28 Giugno 2015 la Città di Chiusi è pronta a mettere indietro le lancette dell’orologio fino al 1300 per vivere un lungo fine settimana di medioevo con il Tria Turris. La manifestazione è arrivata alla sesta edizione ed è organizzata dall’associazione Terzieri con la collaborazione con: Comune di Chiusi, Pro Loco, Associazione Botteghe di Porsenna, Comitato Festeggiamenti Santa Mustiola, associazioni cittadine e Banca Valdichiana. A differenza degli scorsi anni, in cui l’intero accampamento era allestito al Parco dei Forti, quest’anno la festa si svolgerà in tutto il centro storico cittadino, già allestito in stile medievale, che ben presto vedrà passeggiare mercanti, spadaccini, cavalieri, giocolieri e sputafuoco. Per l’occasione anche i cittadini, gli amministratori ed i turisti saranno coinvolti così come i commercianti che, in costume, organizzeranno attività particolari e piatti a tema. Anche le Taverne dei Terzieri sanno aperte e serviranno tipiche specialità enogastronomiche chiusine.
“In città si respira già l’atmosfera del Tria Turris – dichiara l’assessore al Sistema Chiusipromozione Chiara Lanari – e non possiamo che ringraziare ed essere soddisfatti per il lavoro fatto dai Terzieri e dalle molte persone, soggetti ed associazioni che ogni anno si impegnano per far crescere questa e le varie manifestazioni della città, in sinergia ed unione. Le iniziative organizzate anche quest’anno, sia per il Tria Turris che per i Festeggiamenti in onore a Santa Mustiola, sono molte e suggestive. Il nostro centro storico, e la città tutta, pienamente coinvolta e protagonista, saranno sicuramente i palcoscenici ideali per trascorrere il prossimo fine settimana. Gli eventi sono inseriti anche tra le manifestazioni nel sito dell’Associazione Nazionale Bandiere Arancioni del TCI. Chi arriverà a Chiusi in questi giorni si immergerà in una atmosfera suggestiva e particolare. Come amministrazione non possiamo, quindi, che auspicare il più grande coinvolgimento possibile di tutti e già da adesso fare i complimenti a coloro che hanno contribuito all’organizzazione della festa.” foto Tria Turris (3)
Protagonisti immancabili di ogni Tria Turris, anche quest’anno, saranno le sfide tra i Terzieri: il Palio degli Arcieri, La Tripartita (folkloristica sfida di calcio a tre porte) e il tradizionale Palio delle Torri. Oltre a cavalieri, dame e guerrieri il medioevo di Chiusi sarà ricreato anche da circa 200 figuranti tra artigiani, venditori e gruppi di spettacolo, anche di Comuni limitrofi come Sarteano, Castiglione del Lago e Fossato di Vico che presenteranno all’interno del Tria Turris i rispettivi Antichi Mestieri. Dalle 19 di domani (venerdì 26 giugno), con l’inizio del Mercatino medievale di Porsenna (ripetuto per l’intera durata dell’evento), Chiusi si immergerà, quindi, in piena atmosfera medievale. Alle 21.15 si svolgerà poi la tradizionale “Processione a cavallo di Santa Mustiola” alla quale parteciperanno anche cavalieri, terzieri e contrade di Chiusi Scalo. A seguire, in Piazza Duomo si terrà la presentazione dei cavalli partecipanti alla processione e a seguire il Palio della Freccia d’Argento (torneo di arcieria storica femminile). Sabato 27 la festa entrerà nel vivo, con i laboratori gratuiti dei Falconieri di Trata Burata, del Telaio e dell’Inventore che saranno dedicati ai più piccoli. Alle 18.30 sarà invece il momento del Palio dei Citti o Palio dei Piccoli Arcieri organizzato a seguito del corso Estate Ragazzi svolto dalla Pro Loco. Alle ore 22 andranno in scena il Palio del Santo Anello e la Tripartita che si svolgeranno al Parco dei Forti. Domenica 28 giugno i Terzieri si contenderanno il palio di quest’anno che, come da tradizione, sarà anticipato dal corteo storico al quale parteciperanno, in costume alla presenza del sindaco e del gonfalone del Comune.
Per l’intera durata dell’evento gli spettacoli saranno animati da Mr Mustache (giocoliere e giullare medievale), la compagnia d’arme sanmarinese Fera Sancti, i torinesi Arkana Pipe Band e i falconieri Trata Burata. Altro elemento di novità sarà sicuramente lo spazio dedicato a Coppelia Theatre, che con il loro spettacolo di marionette allieterà grandi e piccoli per tutta la durata della festa. Per il programma della manifestazione e per info sui festeggiamenti in onore a Santa Mustiola www.triaturris.it, www.prolocochiusi.it