Chiusi, si può definire chiuso il caso di legionella
9 Ott, 2018
analisi sangue prelievo

Si può definire chiuso il caso di legionellosi che si era verificato nei giorni scorsi nel territorio comunale di Chiusi. Con una nota arrivata all’amministrazione comunale questa mattina, il Dipartimento di Prevenzione Usl Toscana sud est informa che aveva già provveduto ad eseguire un’indagine epidemiologica e inviato all’Istituto Superiore di Sanità la scheda di sorveglianza come previsto dalle linee guida per la prevenzione e controllo della legionellosi.
La nota riporta: “Da un’anamnesi mirata non sono emerse frequentazioni del caso di luoghi a rischio nei dieci giorni precedenti i primi sintomi. Per tanto è stata contattata la famiglia per eseguire un’ulteriore indagine ambientale sulla rete domestica”.
“Ringraziamo il Dipartimento di Prevenzione e la Dott.ssa Silvia Cappelli per la disponibilità e solerzia dimostrata in questo caso – dichiara il sindaco di Chiusi Juri Bettollini – che con spiccata sensibilità, aiuterà la famiglia a comprendere l’origine del batterio nell’ambito privato”.