Chiusi: il terziere di Santa Maria vince il Palio delle Torri
29 Giu, 2015
foto_10

Per il sesto anno consecutivo nella Città di Chiusi il Tria Turris si veste con i colori del terziere giallo/nero di Santa Maria che, durante l’ultima domenica di festa, ha trionfato al Palio delle Torri. L’edizione di quest’anno è stata particolarmente avvincente con il terziere Sant’Angelo che sembrava poter strappare dalle mani dei campioni in carica l’agognato palio, ma alla lunga la maggiore forza dei giallo/neri ha dettato ancora una volta legge costringendo in seconda posizione San Silvestro e in terza Sant’Angelo. Dopo un lungo fine settimana di medioevo la Città di Chiusi è pronta a tornare ai giorni nostri senza però dimenticare quanta suggestione, passione, entusiasmo e divertimento è riuscito quest’anno a creare l’evento del Tria Turris che,coinvolgendo tutto il centro storico, ha permesso di far vivere in pieno uno spaccato di storia e folklore sia a cittadini, sia a turisti rimasti affascinati dal ritrovarsi in una sorta di villaggio medievale. Il giorno più importante del Medioevo chiusino si è aperto con una ricca e lunga sfilata storica alla quale anche il sindaco Stefano Scaramelli, il vice sindaco Juri Bettollini e l’assessore al Sistema Chiusipromozione Chiara Lanari hanno partecipato sfilando rigorosamente con maestosi abiti dell’epoca. Al termine della sfilata gli sbandieratori, i musici, la compagnia d’arme Fera Sancti di San Marino e i falconieri di Trata Burata hanno allietato i tanti spettatori con i propri spettacoli mentre l’atmosfera del palio cresceva nella piazza minuto dopo minuto.
“Quella che abbiamo appena vissuto – dichiara il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli – è stata forse una delle edizioni più belle e coinvolgenti del Tria Turris. Un grazie quindi non può che andare ai Terzieri e alle varie associazioni e volontari che hanno permesso la realizzazione di questa bella festa. Ogni anno la nostra manifestazione cresce e si arricchisce di nuovi e importanti dettagli che la rendono sempre più una realtà consolidata e attesa da cittadini e turisti e di questo siamo veramente soddisfatti. Qualche anno fa una manifestazione così sembrava una scommessa impossibile e invece è adesso una tradizione della nostra Città, impegniamoci tutti per farla crescere ancora di più.” foto_18
Tra i tanti aspetti che hanno decretato il successo della manifestazione, organizzata dai Terzieri della Città di Chiusi, c’è stata anche la grande novità del coinvolgimento diretto dell’intero centro storico e dei commercianti che per l’occasione hanno trasformato le proprie attività in vere e proprie botteghe medievali che hanno riscosso il successo dei partecipanti. Oltre al Palio delle Torri altri momenti particolarmente avvincenti sono stati quelli della Tripartita e del torneo d’arco maschile e femminile (Freccia d’Argento e Palio del Sant’Anello) vinti entrambi dal terziere Sant’Angelo.
Cavalieri, dame e giullari si sono, quindi fermati e tornati alla propria epoca; continuano invece fino al 3 luglio pv i festeggiamenti in onore della Patrona della Città, Santa Mustiola, con una ricca serie di appuntamenti religiosi e non che culmineranno con la tradizionale fiera e cena in Via Porsenna il giorno 3 Luglio 2015. Per info www.prolocochiusi.it / Comitato Festeggiamenti Santa Mustiola.

foto_06