Prima pagina

Chiusi: i musei della città si preparano per le Notti dell’Archeologia

Il ricco patrimonio della Città di Chiusi sarà protagonista dei vari appuntamenti durante il mese di Luglio: il Museo Nazionale Etrusco, il Museo Civico e il Museo della Cattedrale della Città di Chiusi, infatti, si stanno preparando per le Notti dell’Archeologia, manifestazione culturale arrivata alla sedicesima edizione, promossa dalla Regione Toscana.
“Sarà un’occasione in più – dichiarano il Sindaco Juri Bettollini e l’assessore Chiara Lanari – per conoscere maggiormente le nostre ricchezze, per grandi e piccoli: per questo ringraziamo tutti coloro che lavorano affinché ciò sia possibile, in sinergia e spirito di collaborazione tra varie realtà”. In particolare, il Museo Nazionale Etrusco, sabato 2 e domenica 3 luglio dalle ore 10.00 alle ore 14.00, organizzerà delle visite guidate a tema “passeggiata archeologica” che porteranno dalla scoperta dei reperti archeologici conservati al Museo alle Necropoli del territorio di Chiusi attraversando, con una passeggiata, il percorso storico istituito negli anni venti. Sabato 2 luglio sarà organizzata anche una conferenza (dalle ore 20.00 alle ore 23.00) dal titolo “Corona Aurea: fiori e piante tra i reperti del museo”. Sempre al Museo Nazionale lunedì 4 luglio sarà invece organizzato un momento di incontro e dibattito con il Direttore del Museo, D.ssa Maria Angela Turchetti, sui temi delle ricchezze archeologiche/urbane di Chiusi e sui nuovi rinvenimenti. Sabato 9 luglio, in collaborazione con l’Opera Laicale della Cattedrale e il Museo Civico di Chianciano Terme saranno organizzate tre iniziative; una conferenza (ore 17.30) “Il Longobardo d’Oro”, una visita guidata (ore 19.00) “I reperti archeologici di epoca Longobarda” e un’apertura straordinaria del museo in notturna (ore 20.00-23.00).
Il Museo Civico La Città Sotterranea organizzerà, invece, due iniziative che si svolgeranno venerdì 15 e giovedì 21 luglio. La prima, intitolata “La Ceramica Medievale”, sarà rivolta a bambini e ragazzi che potranno sperimentare di persona la produzione di artigianato in epoca medievale. La seconda (giovedì 21 luglio) riguarderà invece la pittura e la stampa su stoffa con la tecnica particolare del dipingere con una patata; l’iniziativa si intitola, infatti, “Pittura su stoffa applicata con stampa di patata”.
Il Museo della Cattedrale inizierà le proprie iniziative con una apericena all’orto vescovile sabato 9 luglio alla quale seguirà (ore 21.00) la visita del museo e l’incontro dibattito dal titolo “Testimonianze tardantiche e altomedievali sulla cattedrale di Chiusi e del suo museo”. Il sabato successivo (16 luglio-ore 18.00) sarà inaugurata la mostra “Etrusco contemporaneo Ombre del sottosuolo” mentre sabato 23 luglio (ore 18.00) sarà organizzata una suggestiva visita che percorrerà i cunicoli per arrivare alla Torre Campanaria recentemente restaurata. Infine giovedì 28 luglio (ore 21.30) sarà organizzata la visita alla catacomba di Santa Mustiola con l’evento “Santa Mustiola, storie, racconti e leggende, dell’antica catacomba di Chiusi.” Per info su inziative, costi e prenotazioni: Ufficio Turistico di Chiusi telefono 0578/227667 (info@prolocochiusi.it) o direttamente ai singoli Musei.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

HIT IN TESTA le più ascoltate su A r e

Meteo

Meteo Siena