Home Slide Show Prima pagina

Chiusi: Annullata la possibilità del servizio a domicilio per parrucchieri ed estetisti

Il sindaco di Chiusi Juri Bettollini ha deciso di annullare l’ordinanza numero 147 emessa sabato 2 maggio nella parte inerente alla possibilità per parrucchieri, barbieri ed estetisti di effettuare il servizio a domicilio attraverso una serie di misure cautelative ed esclusivamente nel territorio comunale di Chiusi.
“Il provvedimento che oggi revochiamo – dichiara il sindaco di Chiusi Juri Bettollini – era stato pensato per offrire un’opportunità di lavoro ad alcune di quelle categorie che, nei vari provvedimenti adottati in questo periodo di emergenza, sono state di fatto abbandonate e che, infatti, continuano ad avere prospettive di ripresa molto lontane. Sono certo che i nostri professionisti così come gli eventuali clienti avrebbero tenuto un comportamento esemplare, ma dopo un confronto importante con le categorie sono emerse alcune criticità di cui non possiamo non tenere conto e per questo abbiamo deciso di intervenire con una nuova ordinanza e annullare la precedenza. Speriamo che il Governo intervenga quanto prima nei confronti di tutte persone e di tutte le categorie economiche perché in tanti sono arrivati allo stremo.”
Da lunedì 4 maggio, dunque, sul territorio comunale di Chiusi dovrà essere osservata la sospensione di tutte le attività inerenti servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti) diverse da quelle individuate nell’allegato 2 del DPCM 26 aprile 2020, così come disposto dall’art. 1, lett. cc) del medesimo DPCM per l’intero territorio nazionale. Rimangono invariate e in vigore tutte le altre misure adottate dall’ordinanza.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena