Chiusi: 160 mila euro investiti nella riqualificazione delle scuole
13 Set, 2019
logo_are_6_trasp

Gli studenti che a breve torneranno a sedere sui banchi delle scuole del Comune di Chiusi troveranno una serie di novità in termini di sviluppo e valorizzazione degli ambienti scolastici. La giunta comunale ha, infatti, approvato un progetto di riqualificazione degli immobili comunali adibiti ad istruzione scolastica per un valore complessivo di circa 40 mila euro e i lavori sono già terminati. Nel dettaglio gli interventi più importanti che hanno interessato i vari plessi scolastici sono stati: l’imbiancatura delle aule che ospiteranno le classi prime, il montaggio di tende oscuranti nelle aule con presenza di lavagna LIM, l’installazione di climatizzatori e copritermosifoni, il controllo e la riparazione dell’impianto di riscaldamento (Bagnolo), l’imbiancatura della palestra della scuola media e la sostituzione degli infissi deteriorati. Sono stati, naturalmente, svolti anche una serie di lavori di ordinaria amministrazione, svolti direttamente dagli operai dei Comune, come ad esempio il taglio dell’erba nei vari cortili scolastici, la pulizia delle grondaie e delle palestre oppure il controllo di tutta la dotazione necessaria sia nelle aule, nei bagni e nelle mense scolastiche.

“I lavori svolti per i nostri plessi scolastici sono veramente un motivo d’orgoglio – sottolineano il sindaco di Chiusi Juri Bettollini e l’assessore all’istruzione Sara Marchini – abbiamo destinato una cifra importante del nostro bilancio perché all’interno della scuola i ragazzi passano gran parte della propria giornata e hanno il diritto di essere circondati da un ambiente sicuro, stimolante e adatto alle loro esigenze. La soddisfazione è anche quella di essere riusciti ad intervenire in tutti i plessi scolastici del nostro territorio sia con azioni più evidenti sia con piccole manutenzioni, che comunque sono importanti e che fanno la differenza. Per tutto quello che è stato fatto ringraziamo il nostro ufficio tecnico, i nostri operai e gli operai delle/della ditta esterna che hanno lavorato con grande professionalità riuscendo a terminare i lavori in tempo per il nuovo anno scolastico. Lunedì prossimo saremo insieme a tutti gli alunni di Chiusi per inaugurare insieme il nuovo anno scolastico e per augurare a tutti un buon periodo di studi.”
In vista del nuovo anno scolastico è corso anche la fornitura di banchi e sedie per la scuola elementare di Chiusi Scalo (30 banchi piccoli, 20 banchi grandi e 20 sedie piccole) nonché la fornitura di ombreggianti e zone sabbiere per la scuola materna del Bagnolo e di Chiusi Città. Anche i lavori al nido Girasole e alla Scuola dell’Infanzia Bagnolo, comprendenti la demolizione completa della pavimentazione esistente del terrazzo e la successiva ricostruzione con una nuova superficie completamente impermeabile nonché l’abbattimento di tutte le barriere architettoniche e l’installazione di varie strutture ombreggianti per un investimento complessivo di 120 mila euro (70 mila euro mediante un contributo concesso dal Ministero dell’Interno ai quali si sono aggiunti altri 50 mila euro di risorse del bilancio comunale) sono ormai in dirittura di arrivo.