Prima pagina

“Chiediamo l’aiuto di tutti per riportare a casa il bassorilievo”

Il sindaco di San Quirico chiede l’aiuto ai cittadini per partecipare all’asta di un prezioso bassorilievo da riportare nel paese.
Si tratta di un’opera risalente al 1150, rappresentante una scena della vita di Abramo, che molti anziani di San Quirico ricordano di aver visto a palazzo Chigi. Poi per motivi sconosciuti è sparita.

Valeria Agnelli sindaco di San Quirico d'Orcia
Valeria Agnelli sindaco di San Quirico d’Orcia

“E’ stato l’assessore alla cultura Ugo Sani – ha raccontato ai microfoni di Antenna Radio Esse il sindaco Valeria Agnelli – a riconoscere, in una rivista del settore, nelle opere elencate da una casa d’aste fiorentina, il bassorilievo che aveva visto da bambino nel palazzo del paese. Come Comune non abbiamo la disponibilità economica per acquistare l’opera ma vorremmo riportarla qua per arricchire il nostro patrimonio artistico. Per lunedì convocheremo un consiglio comunale straordinario per decidere sul diritto di prelazione da esercitare entro 60 giorni e acquistando il bassorilievo allo stesso prezzo con cui è stato venduto dalla Casa d’aste fiorentina Pandolfini. Il 26 novembre scorso, infatti, l’opera d’arte è stata battuta al prezzo di 32mila oltre diritti d’asta (8mila euro). Chiediamo l’aiuto di tutti, ciascuno secondo i propri mezzi e le proprie disponibilità, per restituire questa bellissima opera, dagli studiosi definita come “uno dei più importanti monumenti della scultura romanica in terra di Siena”, a San Quirico”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena