Prima pagina

ChiantiBanca, sconfitta per Bini Smaghi

Si è tenuta ieri, domenica 14 maggio, presso l’Obihall di Firenze l’assemblea dei soci ChiantiBanca, a cui hanno preso parte oltre 3mila soci. Tra i punti all’ordine del giorno, la votazione per il nuovo consiglio d’amministrazione. il voto è stato preceduto da una pungente intervento in cui il Presidente Lorenzo Bini Smaghi ha accusato l’ex dirigente generale Massimo Bianchi di fatti concernenti fondi deteriorati, un bond da 100 milioni di euro e un esorbitante aumento di stipendio concessosi da Bianchi stesso. Ma alla fine è stata la lista “Fedeltà alla storia e alla cooperazione” ad ottenere la maggioranza e quindi superare “Cda presidente Bini Smaghi”. Nessuna indiscrezione per quanto riguarda il futuro Presidente, sebbene da giorni circolino voci riguardanti  la nomina di  Cristiano Iacopizzi, per cui occorrerà aspettare il primo cda, che si terrà nei prossimi giorni.

Di seguito il resoconto degli ordini del giorno affrontati durante l’assemblea.

Bilancio al 31 dicembre 2016: deliberazioni inerenti e conseguenti. Presenti in proprio o per delega 3.179, approvato con 5 voti contrari e 6 astenuti.

Copertura della perdita di esercizio attraverso le riserve. Presenti in proprio o per delega 3.179, approvato con un voto contrario e 7 astenuti.

Informativa sulla riforma del Credito Cooperativo. Progetti di costituzione dei Gruppi bancari cooperativi. Discussione e deliberazione di adesione al Gruppo Bancario Cooperativo Cassa Centrale Banca. Presenti in proprio o per delega 3.199, approvato con 176 contrari e 4 astenuti.

Adozione del Regolamento Elettorale ed Assembleare: modifiche agli articoli 5, 6, 17, 19, 20, 25, 27 e 28. Presenti in proprio o per delega 3.111, approvato con 36 contrari e un astenuto.

Nomina nuovo Consiglio di Amministrazione (previa determinazione del numero dei consiglieri – ex art. 32, 1° comma, dello Statuto). Nomina nuovo Collegio Sindacale. Presenti in proprio o per delega 2.774. Lista “Cda Presidente Bini Smaghi” 1.178; Lista “Fedeltà alla Storia e alla Cooperazione” 1.519; schede nulle 38; schede bianche 21. Candidati singoli: Simone Cremoni 8; Patrizio Pellegrini 10; Anna Fazio 8.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena