Chianti Festival 2015, torna la rassegna di teatro danza e musica nei borghi più belli della provincia di Siena
25 Giu, 2015
Chianti Festival 2015

Con l’estate torna il Chianti Festival, tradizionale rassegna di teatro danza e musica nei borghi più belli della provincia di Siena. Una manifestazione che da alcuni anni accompagna le serate dei tanti abitanti di Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti e Castellina in Chianti, e dei tantissimi turisti che arrivano in terra toscana.

L’edizione 2015 è organizzata dai Comuni in cui ha sede il festival in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo, il circuito di prosa, danza e musica della regione Toscana.

Il ricco programma di appuntamenti – dal 26 giugno al 15 luglio – è una sfida alla crisi di questi tempi e un progetto culturale che intreccia la tradizione del territorio con la musica d’autore e l’intrattenimento popolare. L’inaugurazione è affidata alla tradizione del Bruscello Storico che presenta da venerdì 26 a domenica 28 giugno (ore 21,30), nella piazza Castelli di San Gusmè (Castelnuovo Berardenga), un classico del teatro di tutti i tempi, Romeo e Giulietta. È il tradizionale omaggio al teatro popolare, giunto alla 18esima edizione, che unirà ancora una volta l’ottava rima con interventi musicali contemporanei e allestimenti scenici di impatto visivo.

Lunedì 6 luglio (ore 22) ci si sposta a Gaiole in Chianti, in piazza Ricasoli, per un concerto che porta in scena tre personalità artistiche ricche e versatili: Peppe Servillo (voce), Javier Girotto (sax), Natalio Mangalavite (pianoforte). Tre artisti provenienti da culture musicali diverse, accomunate da una capacità interpretativa e un’innata voglia d’improvvisare, tra jazz e tango.

Uno spettacolo per famiglie è la proposta di mercoledì 8 luglio (ore 21.30), a Castellina in Chianti, in piazza del Comune. Circhio lume presenta tre clown in bilico fra tragico e grottesco, fra leggerezza e poesia che disegnano linee curve per tracciare cerchi magici capaci di conquistare grandi e piccini.

Voce e contrabbasso. Non serve altro a Musica Nuda, duo formato da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, per incantare le platee italiane e internazionali. E come non potranno catalizzare anche l’attenzione del pubblico di Castelnuovo Berardenga che si troverà nel parco di Villa Chigi-Saracini venerdì 10 luglio (ore 22)? Un concerto che è anche un omaggio ai classici della grande musica: da Bob Marley a Sting, da Gianni morandi a Edith Piaf e così via lungo sonorità originali.

Lunedì 13 luglio, a Castellina in Chianti (piazza del Comune, ore 22), Raiz, una delle voci più belle, calde, intense e personali della musica italiana (voce degli Almamegretta), incontra Fausto Mesolella, già chitarrista degli Avion Travel. Il risultato è Dago red, un disco e un concerto che mette a nudo l’anima rock, soul, blues, raggae dei due artisti.

Chiude il festival, mercoledì 15 luglio (ore 21.30), a Gaiole in Chianti (piazza Ricasoli, il concerto dell’Orchestra della Toscana che esegue Le più belle colonne sonore del cinema.

Per i ragazzi di Castelnuovo Berardenga, ma non solo, Lalut, compagnia senese che opera sul territorio toscano, propone animazioni teatrali, mercoledì 1 luglio (ore 18, località Villa a Sesta), martedì 7 luglio (ore 18, località Vagliagli). Ingresso libero.

Prezzi popolari: intero euro 10, ridotti euro 8.