Prima pagina

Chianciano: tenta furto in un albergo in ristrutturazione, 28enne denunciato dalla Polizia

Ha tentato di rubare all’interno di un albergo senza riuscirci e la Polizia l’ha individuato e denunciato. E’ un italiano di 28 anni l’autore del tentativo di furto perpetrato lo scorso 4 dicembre presso una struttura ricettiva di Chianciano Terme.
Quel giorno, gli agenti del Commissariato di Chiusi erano stati allertati per alcuni rumori sospetti provenienti da un hotel, al momento in fase di ristrutturazione, che si trova in località Rinascente.
Giunti sul posto, hanno constatato che qualcuno aveva cercato di entrare all’interno della struttura sfondando parzialmente una finestra del piano seminterrato, utilizzando anche un vaso di fiori posto nelle vicinanze.
Grazie alla collaborazione e alla testimonianza di alcuni residenti che hanno dato l’allarme, le indagini hanno consentito di raccogliere diversi elementi utili che hanno, poi, portato a dare un volto ed un nome all’autore del fatto criminoso.
Durante il sopralluogo svolto dalla Polizia Scientifica, insieme ai colleghi delle volanti, erano state, peraltro, rinvenute alcune tracce biologiche, che hanno incastrato l’uomo senza ombra di dubbio.
Il 28enne, di origini campane, con precedenti in materia di stupefacenti è stato denunciato per tentato furto.
Le indagini intanto continuano, per verificare eventuali responsabilità ulteriori a carico del denunciato o l’esistenza di complici per alcuni fatti avvenuti recentemente a Chianciano Terme, con modalità analoghe e sempre in danno di esercizi pubblici o strutture ricettive.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena