Home Slide Show Prima pagina

“Chi dice donna dice dono”: 1° trofeo di calcio solidale a San Miniato

QuaViO (Qualità della Vita in Oncologia), Misericordia e Pubblica Assistenza di Siena organizzano “Chi dice donna dice dono – 1° Trofeo di calcio solidale” in programma, in occasione della “Festa della donna”, a Siena, in data 08 marzo 2022, presso gli impianti del G.S. San Miniato in via Veterani dello Sport 1. L’iniziativa, in collaborazione con Acn Siena, San Miniato Acn Siena Femminile e CSI Siena (Centro Sportivo Italiano Siena), gode del patrocino del comune di Siena – Assessorato alla Sanità, Servizi Sociali e Politiche della Casa e vedrà la partecipazione straordinaria della Nazionale Italiana di Calcio Trapiantati. L’evento, non competitivo e di solo scambio culturale, è organizzato in memoria della scrittrice senese Rossana Guarnieri a cui QuaViO ha già dedicato il suo trentennale.

“Un’iniziativa che unisce valori e solidarietà – commenta l’assessore del Comune di Siena Francesca Appolloni – affinché il giorno della festa della donna non sia meramente una giornata di celebrazioni, ma serva a testimoniare quanto sia fondamentale il ruolo femminile nella società attuale e, in particolare, nel mondo del volontariato. In questo contesto vogliamo anche promuovere l’iniziativa dei ‘buoni viaggio’, servizio a favore delle categorie più fragili e inserito all’interno del progetto e delle risorse a disposizione con ‘Obiettivo famiglia’. Proprio recentemente l’amministrazione comunale ha ampliato la platea dei potenziali destinatari dei ‘buoni’, utilizzabili tramite taxi e Ncc: potranno essere utilizzati anche da coloro che prestano servizi di cura e assistenza”.

“Fare rete tra realtà del volontariato è la strada corretta per essere di aiuto a chi è più fragile: va in questo senso anche questa iniziativa in cui raccoglieremo fondi a sostegno di malati oncologici che sono nell’ultimo tratto della propria vita” precisa il vicepresidente di QuaViO Giuseppe Saponaro.

Gli obiettivi dell’evento sono:

– evidenziare il “dono gratuito” quale gesto altruistico che nella solidarietà trova massima espressione;

– promuovere il progetto buoni taxi e altre iniziative del comune quali azioni utili a sostegno delle fragilità (di varia natura);

– ricordare l’importanza della presenza femminile nel volontariato senese e, più in generale, rimarcare il ruolo della donna quale risorsa essenziale della società;

– alimentare un sentimento di appartenenza e riconoscenza nei confronti della realtà di volontariato che operano sul territorio;

– promuovere la cultura dello sport e “avvicinare” il grande pubblico al calcio femminile attraverso la squadra di calcio femminile.

La manifestazione sportiva prevederà l’iscrizione di un massimo 10 squadre composte ciascuna da almeno 6 atleti (in tutti i casi, almeno 3 donne). Ogni atleta partecipante (che dovrà essere in possesso di green pass rafforzato) avrà diritto alla maglia ufficiale della manifestazione. Iscrizione squadre con invio email a quavio@quavio.it (con elenco di nome, cognome e data nascita dei calciatori/calciatrici). Ogni squadra potrà offrire un contributo economico volontario e libero che servirà a finanziare il progetto “Insieme” a sostegno di malati oncologici (bonifico con oggetto: “partecipazione a Chi dice donna dice dono” al seguente link www.quavio.og/sostienici)

QuaViO (Qualità della Vita in Oncologia), Misericordia e Pubblica Assistenza di Siena desiderano ringraziare per il sostegno A.N.I.O.C Siena (Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche), Gruppo Stampa Siena e ChiantiBanca.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena