Sport

Cessione società e contestazione: Ponte nell’occhio del ciclone

Dopo le voci circolate ieri sera in merito all’imminente cessione della maggioranza delle azioni della Robur da parte di Antonio Ponte, nessuna conferma arriva dalla dirigenza, ancora alla ricerca di un consolidamento societario. Il patron bianconero non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali, dicendosi ancora a lavoro per trovare un partner forte che potrebbe arrivare entro la fine dell’anno. Intanto ieri sera per la prima volta i tifosi hanno contestato pubblicamente il Presidente, con uno striscione esposto in curva che recitava: “Ponte Mascetti basta supercazzole

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena