Prima pagina

“Centomila orti in Toscana” anche a Siena, Asciano, Montalcino e Sarteano

Tirate fuori dalla cantina zappa e vanga e preparatevi per gli Orti sociali, iniziativa già sperimentata in Romagna e che viene promossa anche qua da noi dalla Regione Toscana. La Giunta regionale ha approvato le linee guida per la realizzazione dell’iniziativa “Centomila orti in Toscana” per la cui attuazione ha stanziato quasi 3 milioni di euro da utilizzare da qui al 2018. Per la provincia di Siena il progetto riguarda il capoluogo e tre comuni, Asciano, Sarteano e Montalcino. “Avevamo già destinato un appezzamento di terreno ad uso pubblico – ha raccontato ad Antenna Radio Esse Francesco Landi sindaco di Sarteano – e quando abbiamo saputo del progetto regionale abbiamo aderito perchè crediamo che l’orto sociale sia un modo per valorizzare le nostre produzioni, per promuovere una sana alimentazione, ed è un luogo di aggregazione ed educativo per i bambini. Il terreno se lo è aggiudicato Legambiente che si occuperà della gestione e quindi dell’assegnazione dei piccoli appezzamenti di terreno dove si coltiveranno ortaggi e frutta. Sarà uno spazio anche per incontri e dibattiti sulla sana alimentazione”. L’iniziativa Centomila orti in Toscana rientra nell’ambito dei progetti di Giovanisì e tra i criteri c’è quello di dare priorità ai giovani fino ai 40 anni di età e, tra i gestori degli spazi, alle associazioni composte prevalentemente da giovani.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena