Cellulare rubato a Siena, denunciato un 33enne per ricettazione
29 Ago, 2018
Carabinieri, ricettazione

Ieri pomeriggio i Carabinieri di Siena, al termine di un’attività investigativa partita nel maggio scorso dopo la denuncia di furto del proprio telefono presentata da un 53enne senese, hanno denunciato per ricettazione un 33enne pakistano residente a Siena, operaio, incensurato, trovato in possesso del telefono rubato, recuperato e posto sotto sequestro dai militari. Sono 25 i telefonini cellulari rubati e rintracciati dai Carabinieri di Siena nel corso dell’anno.

Acquistare telefonini “d’occasione” o a prezzi stracciati non costituisce una prassi particolarmente astuta. Regalarli poi, si risolve in una cattiveria nei confronti di chi li riceve e che dovrà giustificarsi in Tribunale per aver detenuto un oggetto rubato o smarrito. La pena prevista per la ricettazione è piuttosto consistente, sino ai sei anni di reclusione.