Cedimento muro perimetrale Scotte, cause in corso di accertamento
14 Gen, 2019
cedimento muro perimetrale Scotte (1)

I professionisti del Dipartimento Tecnico dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese stanno effettuando le verifiche tecniche necessarie per ripristinare, il prima possibile, la funzionalità dell’area interessata dal cedimento del muro perimetrale, avvenuto nella notte tra sabato 12 e domenica 13 gennaio. «Le cause del cedimento – spiega l’ingegner Andrea Franci, della UOC Manutenzioni dell’Aou Senese – sono in corso di accertamento. Provvisoriamente è stato deviato il traffico della corsia dedicata al Pronto Soccorso alla corsia adiacente, per il tratto di 20 metri interessato. Stiamo valutando la stabilità del terreno sottostante e le condizioni della parte rimanente del muro e faremo tutto il necessario per procedere, in tempi brevi, alla ricostruzione del muro dissestato». Il transito nella zona è vietato ai mezzi pesanti, all’ingresso principale di viale Bracci è presente un addetto alla vigilanza interna per indicare le variazioni presenti e orientare le differenti tipologie di utenti. «I mezzi pesanti – conclude l’ingegner Franci – potranno accedere all’ospedale da Strada delle Scotte, quindi lato dell’obitorio, mentre per i mezzi ordinari la viabilità è rimasta inalterata. In prossimità dell’area ambulatoriale del lotto IV sono stati interdetti alcuni posti auto per allargare la corsia».