Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Castelnuovo: rassegna primaverile al Teatro “Vittorio Alfieri” con cinque spettacoli fra teatro, danza e musica

Castelnuovo Berardenga. Teatro, musica e danza tornano ad animare il Teatro comunale “Vittorio Alfieri” di Castelnuovo Berardenga con cinque spettacoli in programma da sabato 9 aprile a giovedì 19 maggio, per guardare oltre la pandemia e ripartire con nuovi appuntamenti culturali in presenza. La rassegna primaverile, promossa dal Comune castelnovino in collaborazione con la Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e con la direzione artistica de Lo Stanzone delle Apparizioni, vedrà protagonisti sul palcoscenico, fra gli altri, Paolo Hendel, la Compagnia Opus Ballet, Gli Ottoni & Percussioni dell’ORT, Orchestra della Toscana, e la compagnia locale dell’Associazione Culturale Teatro Vittorio Alfieri. Tutti gli appuntamenti inizieranno alle ore 21.15.

Il primo appuntamento è in programma sabato 9 aprile con “Viva la famiglia”, commedia brillante curata dall’Associazione Culturale Teatro Vittorio Alfieri, in collaborazione con Lo Stanzone delle Apparizioni, che porterà in scena le vicende di una famiglia che si riunisce per festeggiare uno dei momenti di aggregazione familiare per eccellenza: il Natale. Tra chiacchiere, abbuffate e regali di circostanza, le maschere della “famiglia felice” cadono clamorosamente quando gli anziani genitori esprimono il desiderio di andare a vivere con uno dei figli, dando il via allo sfogo di vecchi rancori, giudizi sprezzanti e liti che porteranno a un epilogo inaspettato.

La rassegna primaverile tornerà protagonista al teatro “Vittorio Alfieri” domenica 24 aprile con “Le quattro stagioni”, dove la Compagnia Opus Ballet festeggerà i dieci anni di attività sulle musiche di Antonio Vivaldi portando in scena uno spettacolo che coreografa il passo del tempo e il mutare delle stagioni, della natura e della vita dell’uomo. Giovedì 5 maggio salirà sul palcoscenico castelnovino Paolo Hendel, con il suo spettacolo “La giovinezza è sopravvalutata”, scritto con Marco Vicari e diretto da Gioele Dix. Nella performance, il noto attore fiorentino interpreta un uomo che si rende conto di essere “pericolosamente” vicino alla terza età e che è venuto il momento di fare i conti con quella che Giacomo Leopardi definisce “la detestata soglia di vecchiezza”. La grande musica animerà ancora il teatro “Vittorio Alfieri” domenica 15 maggio con Gli Ottoni & Percussioni dell’ORT, impegnati in “Gli Ottoni al…Cinema” su musiche di Elfman, Morricone, Williams, Piovani, Rota e Zimmer e arrangiamenti di Donato De Sena. Il sipario del teatro castelnovino si chiuderà sulla rassegna primaverile giovedì 19 maggio con un grande classico teatrale, “Il malato immaginario” di Molière, con adattamento e regia di Riccardo Rombi e musiche eseguite dal vivo da Gabriele Savarese.

Informazioni. Il carnet per i cinque spettacoli o i biglietti singoli possono essere prenotati presso la segreteria del Teatro “Vittorio Alfieri”, chiamando il numero 0577-351345 oppure via WhatsApp al numero 331-3964978, e possono essere ritirati in biglietteria la sera dello spettacolo. Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare anche il numero 335-6188690 oppure consultare il sito www.teatrovittorioalfieri.com.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena