Castelnuovo: in scena il territorio con “Chi non è del Chianti…”
4 Mag, 2018
chi-non-e-del-chianti

Il Chianti si racconta valorizzando la sua memoria storica e le sue tradizioni con le parole di chi ha attraversato il territorio senese. L’appuntamento è con “Chi non è del Chianti…”, spettacolo in programma sabato 5 maggio, alle ore 21.15, al Teatro Alfieri di Castelnuovo Berardenga per scoprire il Chianti senese da un’altra prospettiva, attraverso le testimonianze e i brani che hanno fatto la storia del territorio chiantigiano. L’evento è promosso dal Comune di Castelnuovo Berardenga in collaborazione con l’Associazione culturale “Lo stanzone delle Apparizioni”. Domenica 6 maggio, inoltre, l’Auditorium di Villa Chigi Saracini ospiterà un nuovo appuntamento con la stagione concertistica promossa dall’Associazione Culturale “Pietro Guideri” di Castelnuovo Berardenga, che vedrà protagonista le Viole dell’Istituto superiore di studi musicali “Rinaldo Franci”.

L’eredità del Chianti senese nel racconto-spettacolo. La performance prevede un percorso strutturato in forma di conferenza-spettacolo che mette in scena, con un racconto a più voci, la ricchezza culturale, la memoria e l’identità del Chianti senese attraverso la selezione delle ricerche e dei lavori di alcuni ricercatori universitari che hanno lavorato presso l’Ecomuseo del Chianti. A parlare, attraverso la voce degli attori e dei musicisti, sono i mezzadri locali provenienti dal Valdarno, migranti sardi e marchigiani, nobili, mercanti, artisti, aristocratici stranieri, chiantigiani di lunga data e migranti di prima e seconda generazione che affrontano la storia del territorio e della sua identità con gli occhi di chi ha vissuto in quel luogo. Il racconto si sviluppa in tre parti: il Chianti mezzadrile; il Chiantishire e il Chianti odierno. L’iniziativa è ideata e realizzata da Matteo Marsan e Pietro Meloni. Le musiche dal vivo sono a cura di Marzio Matteoli e luci e audio a cura di Cantiere 4. Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il Teatro Alfieri al numero 0577-351345 oppure inviare un’e-mail all’indirizzo info@teatrovittorioalfieri.com.

La stagione concertistica promossa dall’Associazione Culturale “Pietro Guideri”, alla sua prima edizione, continuerà fino a giugno e conta sulla collaborazione con l’Istituto superiore di studi musicali “Rinaldo Franci” e i Maestri Massimo Guerri e Sebastian Maccarini. Gli appuntamenti sono tutti a ingresso libero e per informazioni è possibile contattare il numero 347-2521658 oppure scrivere all’indirizzo e-mail ass.pietroguideri@libero.it.