Caserma Pompieri Montalcino, Franceschelli: “Ritardo eccessivo, non siamo cittadini di serie B”
27 Lug, 2017
franceschelli

Sembra essere finita la nuova caserma dei vigili del fuoco di Montalcino  a circa sei anni dall’inizio dei lavori ma a cui non è stata ancora concessa l’abitabilità  per problemi che , si ipotizza, siano collegati alla messa a norma degli scarichi.

“E’ una questione che si trascina da anni, sono sicuro che tutti i Comandati Provinciali abbiano fatto il massimo affinché questa casera fosse aperta, sia per la dignità del Corpo dei Vigili del Fuoco sia per quella dei dipendenti stessi, che attualmente vivono in un luogo che non è più dignitoso.” Queste le parole contrariate del Sindaco di Montalcino, Silvio Franceschelli, che aggiunge: “Sono sindaco dal 2012 e sono molti anni che sento del rinvio dell’inaugurazione. Penso che qualcosa non sia andato nel modo giusto ma anche che sia troppo tempo che questa struttura giace nell’imminenza dell’apertura.” E’ necessario inoltre tenere di conto che la zona di competenza dei Vigili del Fuoco di Montalcino è piuttosto ampia, comprendendo diversi territori della Val d’Orcia e non solo, in proposito a cui il Primo Cittadino aggiunge: “Vorrei riportare l’attenzione in questa zona a sud della Provincia, che non si considera che siano i luoghi che da un decennio vedono crescere l’economia, il lavoro e il turismo. Non vorrei che qualcuno pensasse che dato che siamo in campagna dobbiamo essere trattati come cittadini di secondo livello. ”