Case all’Impero, Mazzini: “Recupero di spazi abitativi in centro per non fare di Siena una Disneyland”
21 Mag, 2018
mazzini

L’ex cinema Impero, dopo anni di abbandono, si trasforma in centro abitativo. Sono in vendita gli appartamenti che saranno realizzati all’interno di questo stabile a due passi da Porta Camollia, dove un tempo si andava a vedere attori italiani e americani sul grande schermo e per un periodo anche film e spettacoli a luci rosse. Come previsto dalla previsione del piano urbanistico, con il cambio di destinazione d’uso la sala lascia lo spazio a abitazioni di varie metrature, senza l’obbligo di spazi culturali. “Si tratta di un luogo fuori dalle mura per il quale non c’era l’obbligo di recuperare una piccola sala cinematografica come invece è successo negli spazi dell’ex Odeon o del Metropolitan. Qui l’iniziativa di edilizia privata, realizzerà attività commerciali al piano terra e case ai piani superiori”. Secondo l’assessore Mazzini, questi interventi mantengono vivo il centro storico e la sua immediata periferia. “I centri storici rischiano di diventare una Disneyland se non recuperiamo grandi contenitori ad uso abitativo e non regoliamo le licenze. Siena ha una delibera comunale per quanto riguarda la somministrazione di cibo e bevande ma per tutelare le città d’arte serve una legge nazionale che regolarizzi l’offerta commerciale così da evitare che ci siano solo negozi per turisti che vendono i soliti prodotti ovunque”.