Home Slide Show

Carlo Pizzichini porta l’arte ceramica senese ad Argillà Italia 2016

Nell’ambito di Argillà Italia 2016, la grande manifestazione internazionale di ceramica, che si svolgerà a Faenza il fine settimana del 2-3-4 settembre 2016, l’arte ceramica senese è presente in alcune esposizioni con le opere di Carlo Pizzichini. “Il solco di Tages” ripropone il tema degli Etruschi e delle memorie dell’arcaico con terrecotte, buccheri, bronzi e carte che Pizzichini ha in parte presentato nella grande mostra del 2013 alla Pinacoteca Civica di Volterra. “La leggenda del bambino super-sapiente, Tages (latinizzato in Tagete), nasce dalla Madre Terra, da un solco d’aratro, tracciato da Tarkun, il mitico fondatore di Tarquinia: già le sue primissime parole sono raccolte dai sacerdoti Lucumoni che trascrivono le parole del “genio” appunto “della terra”, come spiega Anty Pansera nel catalogo.

La mostra è ospitata dallo studio Battaglia di Enrico Versari, in Via Carlo Scaletta 6 , a Faenza e si presenta con un originale allestimento che valorizza le opere esposte.

Carlo Pizzichini inoltre è presente con le proprie opere in altre tre esposizioni come : “ Friends in Clay” all’ex Laboratorio Gemi-D’at in Vicolo Pasolini a cura del Museo Zauli, con un’installazione site-specific , “ Espresso and Cappuccino Cups “, curata da Rolando Giovannini presso il Teatro Masini , in Piazza Nenni, dove presenta un interessante prototipo di tazzina; ed in fine una delle sue tradizionali sfere, giocanda sul lucido opaco, viene presentata all’esposizione di solo sfere, curata da Vittorio Amedeo Sacco.

Tutte le esposizioni sono presenti all’interno del programma ufficiale “Argilà Italia, Faenza 2016.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena