Capodanno senese: “Legittime le critiche, ma rispettiamo gli artisti”
4 Gen, 2017
capodanno-2016-piazza-del-campo

“Legittime le critiche ma rispettiamo gli artisti” è lo sfogo di Michele Petricci responsabile di The b-Side società organizzatrice del Capodanno senese. Stamani ad Antenna Radio Esse ha parlato dei concerti che si sono svolti a Siena il 31 dicembre e ha risposto a chi, politici e non, hanno avuto parole irrispettose nei confronti di cantanti e musicisti. “Chiedere che un assessore si dimetta perchè non è piaciuta la musica scelta per il concerto mi sembra un’esagerazione – ha commentato Petricci – così come usare toni offensivi nei confronti degli artisti. Accettiamo le critiche ma queste sembrano strumentali. La gente in piazza la sera dell’ultimo dell’anno c’era, ovvio non quanta per i concerti del passato con grandi nomi, e si è divertita. Possiamo fare meglio, chiediamo al Comune di avere più tempo per programmare visto che questa volta abbiamo organizzato tutto in 15 giorni”. I tempi stretti sono stati dettati dall’uscita di scena di Fabbrica d’Opera  società di Prato che si sarebbe dovuta occupare dell’organizzazione degli eventi a Siena e che invece non ha rispettato gli impegni costringendo il Comune a revocare l’incarico. E’ lo stesso sindaco Valentini a dire che nel 2017 si farà programmazione in tempo. “Entro luglio decideremo gli eventi per l’ultimo dell’anno. Mi prendo questo impegno”.