Prima pagina

Brucia i residui delle potature, denunciato giardiniere

E’ stato denunciato il titolare di una ditta di manutenzione aree versi per aver bruciato i residui delle potature invece che smaltirli come previsto dalla legge. I carabinieri del reparto forestali di Chiusi hanno indagato il giardiniere perchè aveva provveduto alla combustione di un grosso cumulo di rifiuti vegetali presso il proprio stabilimento nella zona artigianale di Chianciano Terme (SI), in località Astrone. Tali rifiuti non risultavano di produzione propria, bensì derivavano dall’attività imprenditoriale di manutenzione del verde e quindi dovevano essere smaltiti nelle forme di legge e non tramite combustione che è prevista solo per piccoli cumuli e per lo smaltimento domestico.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena