Boxe Siena Mens Sana: al via alla nuova stagione pugilistica 2015/2016
15 Set, 2015
Mens sana Boxe

La Boxe Siena Mens Sana, società pugilistica che da anni partecipa attivamente alla promozione e al prestigio della disciplina pugilistica nel panorama cittadino, regionale e nazionale, è pronta ad inaugurare la stagione sportiva 2015/2016.

Tanti sono gli scenari che vedranno impegnata la Sezione Boxe della Polisportiva Mens Sana 1871 diretta dal Maestro David Borgogni ed il suo Staff, tante quante sono le sezioni operative al suo interno: la sezione agonisti con i pugili “professionisti” e “dilettanti” e quella amatoriale con la sezione “pugilistica giovanile” e quella “over 16”.

Il pugile senese Davide Traversi, simbolo del movimento pugilistico della nostra città, si appresta ad intraprendere la sua terza stagione come professionista.
Sempre per quanto riguarda il mondo dell?agonismo la stagione sportiva della Boxe Siena Mens Sana sarà come di consueto ricca d’impegni sul fronte del pugilato dilettantistico nelle categorie Senior, Elite, Junior e Youth.

Anche quest’anno sarà poi presente la sezione amatori Boxe Siena, grazie alla quale gli appassionati e i neofiti avranno la possibilità di imparare le basi tecniche della disciplina con l’opportunità di allenarsi fianco a fianco con i pugili agonisti.

Sono attivi anche i corsi di educazione pugilistica giovanile, nell’intento di avviare i ragazzi in età scolare alla nobile arte e sensibilizzarli riguardo ai reali valori incarnati dal pugilato; un’opportunità di favorire e sviluppare aspetti veramente centrali nel loro cammino di crescita, come la conoscenza di sé e della propria aggressività, la coscienza delle proprie azioni e reazioni, il rafforzamento dell’autocontrollo e della propria autostima.

La creazione di una sezione pugilistica giovanile va in direzione di quanto pianificato dal CONI e progettato assieme alla Federazione Pugilistica Italiana in materia di avviamento giovanile al pugilato, e che va sotto il nome di “Criterium giovanile” , vale a dire un’attività formativa di educazione pugilistica che si rivolge ai ragazzi delle elementari (da 6 a 10 anni, categoria Cuccioli e Cangurini) ed a quelli delle medie (11-14 anni, categoria Canguri ed Allievi).

Le sedute di allenamento sono programmate il lunedì, mercoledì e venerdì dalla ore 19 alle ore 21, e il martedì e il giovedì dalle 20 alle 21 presso la “Palestra Puggelli” del Palazzetto Menssana. Per informazioni contattare la Segreteria Mens Sana (0577/47298) il Maestro David Borgogni (3396040734) o visitare il sito web www.boxesiena.it e www.menssana1871.it

La boxe insegna “l’arte del combattimento”, è una scuola di sport e di vita che educa al dominio di sé e non alla sopraffazione violenta sull?altro. Contrariamente a quanto comunemente si pensa questa stupenda disciplina è in grado infatti di contrastare preventivamente la violenza giovanile. Il pugilato conosce ed educa l’aggressività (espressa o inespressa) dei ragazzi e riesce a canalizzarla prima che essa degeneri in violenza o sopraffazione . Conoscendo il linguaggio dell’aggressività, il pugilato educa a controllarla ed indirizzarla positivamente nel compimento di un gesto sportivo anziché farla degenerare in violenza.
Il pugilato, oltre ad assicurare benessere atletico e psico-fisico, soprattutto per i ragazzi in disequilibrio dal punto di vista del peso corporeo (obesità), forma caratterialmente i giovani in maniera tale da renderli capaci di controllare la propria aggressività nel momento in cui questa sta per essere innescata, vale a dire nel momento in cui sono soggetti a eventi esterni che possono turbarli (provocazioni, bullismo) o semplicemente al solo e proprio istinto di sopraffazione sull’altro derivato da personali conflitti interiori.