Boxe Mens Sana, domenica la “festa” del pugilato senese
11 Apr, 2018
boxe mens sana siena

Domenica 15 Aprile il PalaGiannelli, impianto della Polisportiva Mens Sana, farà da cornice ad una vera e propria festa della boxe, una giornata intera all’insegna della nobile arte, nella quale i protagonisti saranno i giovanissimi atleti della Boxe Siena Mens Sana. Sarà un’occasione unica per vedere all’opera tante delle promesse allevate dalla scuola pugilistica senese del team capitanato dal Maestro David Borgogni, che si esibiranno davanti alla comunità cittadina e percorreranno i primi passi di un percorso sportivo che magari potrà aprire loro le porte dell’eccellenza, come successo ai vari Traversi e Allegrini (Campione nazionale assoluto 2011), che ancora si allenano in palestra con i tanti ragazzi e ragazze. Nello stesso ring in cui negli ultimi tre anni si sono svolti ben tre Titoli Italiani ed un Titolo internazionale (cosa mai accaduta prima a Siena) avranno l’onore di salire ragazzi in età scolare che a vario livello si sono distinti per le loro qualità sul quadrato.

Il programma. La ricca kermesse pugilistica inizierà la mattina alle 9,30 al PalaGiannelli con il Criterium Giovanile, un’attività formativa, per i bambini dai 5 ai 13 anni, incentrata sul gioco e sulla coordinazione fisica che si articola in prove di abilità motorie in cui è completamente assente il contatto fisico tra gli atleti. Alla manifestazione – che per la seconda volta sarà organizzata dalla Boxe Siena Mens Sana – parteciperà un significativo numero di giovanissimi atleti da tutta la Toscana: oltre 100 i bambini attesi, suddivisi in 4 categorie: Cuccioli (5/6 e 7 anni), Cangurini (8/9 anni), Canguri (10/11 anni) e Allievi (12/13 anni). A seconda delle categorie i bambini disputeranno prove al sacco, corda, corsa piana, sparring a coppie sul ring (senza contatto) e percorso ortogonale, cimentandosi in giochi di velocità, coordinazione e resistenza attraverso esercizi a corpo libero e di tecnica del salto della corda. La gara – che terminerà intorno alle 13:00 – sarà valida per la Coppa Italia Giovanile che si svolgerà a giugno, alla quale parteciperanno i ragazzi che si saranno meglio classificati nei vari Criterium svolti durante l’anno. Nel pomeriggio, con inizio alle ore 17.00, la seconda parte del programma con la Riunione di Pugilato Olimpico, in cui i ragazzi della scuola pugilistica senese saranno contrapposti a pugili provenienti da altre società Toscane: Sul ring, dove purtroppo non potrà combattere Simone Bicchi a causa di una fastidiosa micro-frattura al polso destro, saliranno Niccolò Nocciolini (Youth 60 kg), Frenkli Gorenca (Youth 60 Kg), Alessio Montesi (Junior 66 Kg) Campione Regionale uscente, Marco Orlandini (Senior Kg. 64), e Sara Bramerini (Schoolgirl Kg. 48). Per quanto riguarda la giovanissima Sara Bramerini, classe 2005, promettente stella del movimento pugilistico senese, è necessasario fare una menzione speciale per via della sua prima convocazione nella Squadra femminile della Nazionale Italiana di pugilato (Categoria Schoolgirl) in occasione del Training Campus 2018 organizzato dalla Federazione pugilistica italiana presso il Centro federale di Santa Maria degli Angeli (Assisi) lo scorso 5 Aprile. La convocazione avviene a coronamento di una stagione fin qui esaltante per Sara, già Campione Regionale 2018 e finalista al Torneo Nazionale Femminile di Mondovì di due settimane fa.

La manifestazione di domenica 15 aprile sarà dunque un’imperdibile occasione non soltanto per i ragazzi coinvolti, ma anche e soprattutto per le famiglie senesi, cui sarà data la possibilità di vedere da vicino come funziona la Boxe a livello giovanile, i suoi profili educativi, e quanto essa non abbia nulla a che fare con la violenza, quanto alla costruzione atletica e caratteriale dei giovani in età scolare.