Home Slide Show

Boris Belkin suona nell’Abbazia di Sant’Antimo per il Chigiana International Festival

Domenica 9 agosto alle ore 18.30 nella suggestiva sede dell’Abbazia di Sant’Antimo (nel Comune di Montalcino) il Chigiana International Festival propone un concerto del grande violinista Boris Belkin e del pianista Takashi Sato.
La Sonata in si bemolle maggiore K. 378 di Mozart aprirà l’ampio programma. A seguire, il Duo in la maggiore D. 574 di Schubert, la Pièce en forme de Habanera di Ravel e la Sonata in la maggiore di Franck.
L’appuntamento rientra nella sezione “Chigiana off the wall”, una delle aree tematiche in cui è suddiviso il Festival. Quest’area è stata appositamente creata con l’intento di valorizzare e sostenere le risorse turistiche del territorio, grazie a concerti organizzati in 5 differenti località dal grande fascino artistico e paesaggistico. Questo nell’ottica di un continuo e consolidato rapporto con il territorio e di uno sviluppo di nuove forme di interazione tra l’Accademia, la città, la Provincia e la Regione.

Vincitore del Concorso nazionale per violinisti sovietici nel 1972, Boris Belkin svolge dal 1974 una brillante carriera internazionale sia solistica sia da camera che lo ha visto collaborare, tra gli altri, con direttori quali Mehta, Bernstein, Maazel, Aškenazi, Muti, Rattle, Temirkanov. Molte le tournée in tutto il mondo, dall’America latina all’Australia, e molte le incisioni discografiche insieme a prestigiosi solisti e direttori, che hanno conseguito importanti premi. Insegna alla Musikhoschschule di Maastricht.
Boris Belkin ha iniziato lo studio del violino all’età di sei anni e ha fatto la sua prima apparizione pubblica a sette anni con Kirill Kondrašin. Ha studiato alla Scuola Centrale di Musica del Conservatorio di Mosca con Yankelevich, Glezarova e Andreevskij. Ancora studente si è esibito in tutta l’Unione Sovietica insieme alle più importanti orchestre nazionali e nel 1973 ha vinto il primo premio al Concorso Nazionale Sovietico per violinisti. Nel 1974 è emigrato in Occidente e da allora si è esibito in tutto il mondo con le maggiori orchestre e con i maggiori direttori. Boris Belkin è apparso in molte produzioni televisive. Incide per etichette quali la Decca e la Denon. Nel 1997 Isaac Stern lo ha invitato a suonare con lui al Festival di Miyazaki. Boris Belkin si dedica anche al repertorio di musica da camera esibendosi con artisti quali Jurij Bashmet, Mischa Maisky e molti altri.
Dal 1986 tiene uno dei corsi di violino all’Accademia Musicale Chigiana di Siena.

Nato nel 1983, Takashi Sato ha iniziato a studiare pianoforte all’età di quattro anni sotto la guida di Kumiko Meguro e in seguito con Okitaka Uehara. Ha concluso gli studi all’Università delle Arti di Tokyo. Si è perfezionato ad Hannover. Ha vinto la Music Competition of Japan nel 2001. Da allora è considerato uno dei più eminenti pianisti giapponesi della sua generazione. Ha vinto molti altri concorsi internazionali, tra cui il Concorso Schubert di Dortmund. Si è esibito in molte prestigiose sedi di Europa, Asia e Australia, lavorando con molte orchestre internazionali.
Dal 2013 è pianista collaboratore del corso di violino di Boris Belkin presso l’Accademia Musicale Chigiana.

I biglietti (ingresso, posto non numerato, 18 euro; ingresso ridotto 10 euro) possono essere acquistati il giorno del concerto dalle ore 16.30 presso l’Abbazia di Sant’Antimo.

Per ulteriori informazioni www.chigiana.it.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena