Borghi (Consulta Provinciale Volontariato): “I volontari sono persone preparate, meritano rispetto”
25 Ott, 2018
Gingillo caduta straordinario 18

Torniamo su un tema che molto ha fatto discutere nel dopo palio straordinario, l’episodio accaduto a San Martino al primo giro, la caduta di Giuseppe Zedde detto Gingillo, che è rimasto a terra privo di sensi per diversi, lunghissimi secondi. Si è parlato di un colpevole ritardo dell’intervento, i volontari della Pubblica Assistenza che hanno fatto il soccorso sono stati pesantemente criticati, presi di mira soprattutto sui social e questo non è piaciuto a Mauro Borghi, preside della Consulta Provinciale del Volontariato, che chiede in primo luogo rispetto per i volontari.


Di seguito il comunicato della Consulta Provinciale del Volontariato

La Consulta del Volontariato del Comune Capoluogo della Provincia di Siena esprime la propria solidarietà e vicinanza alla Pubblica Assistenza il cui personale, impegnato nell’azione di soccorso ai fantini del Palio di Siena durante la Carriera Straordinaria di sabato 20 ottobre, è stato investito da polemiche sterili e gratuite.
Spiace notare la strumentalità delle polemiche apparse sulla stampa e sui social media che dovrebbero attenersi alla ricostruzione dei fatti con la consapevolezza delle oggettive situazioni straordinarie nelle quali si trovano ad operare i volontari. Ribadiamo la professionalità dei volontari impegnati, frutto si lunga e costante preparazione, la generosità e l’abnegazione a prestare un servizio indispensabile per questo eccezionale evento, al pari di molte altre manifestazioni durante l’arco dell’anno, rinunciando talvolta al piacere di vivere l’evento da cittadini senesi e contradaioli.

Mauro Borghi
Presidente Consulta Volontariato