Blitz della Polizia nella zona della stazione: arrestato giovane spacciatore
23 Apr, 2018
droga sequestro polizia

E’ stato arrestato in flagranza dalla Polizia per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un ventenne italiano. Da diversi giorni i poliziotti erano sulle sue tracce con pedinamenti e appostamenti, per capire dove risiedeva in città. Sembrava un fantasma, ma il costante lavoro degli agenti della Squadra Mobile alla fine è stato premiato.
Nei giorni scorsi, quindi, è scattato il blitz in un appartamento vicino alla stazione, dove sono stati trovati in suo possesso più di 250 grammi di marijuana, 80 grammi di cocaina, sostanza da taglio e bilancini e più di 1.000 euro.
L’uomo, che aveva precedenti condanne per reati specifici, si muoveva per la città cambiando frequentemente autovetture e motorino, facendo percorsi apparentemente più lunghi e tortuosi per raggiungere la sua dimora, evidentemente per le potenziali attenzioni degli investigatori.
I poliziotti però, dopo ore di pedinamenti, sono riusciti a capire dove si “nascondeva” e lo hanno seguito fino all’ingresso di una palazzina.
Non appena lo hanno visto uscire, lo hanno bloccato e gli hanno chiesto dove abitava. L’uomo ha affermato di trovarsi lì per caso, ma purtroppo per lui, aveva ancora in mano le chiavi di una serratura.
Vistosi scoperto, ha confermato di abitare lì e di detenere in quel luogo della droga.
E’ stata perquisita la stanza e, nascosti in un armadio tra i vestiti, sono state rinvenute sostanze stupefacenti che, una volta spacciate, avrebbero fruttato diverse migliaia di euro.
L’uomo è stato arrestato e, su disposizione della Procura della Repubblica che ha coordinato le indagini, si trova ristretto ora nel carcere cittadino Santo Spirito in attesa dell’udienza di convalida.