Bezzini sugli ungulati: “Un problema sottovalutato per troppo tempo”
10 Set, 2015
Bezzini spiega_800x540

La Regione si sveglia e dopo lamentele di agricoltori e automobilisti vara una legge obiettivo per ridurre gli ungulati. Il sovrannumero di questi animali in tutto il territorio toscano sta danneggiando le culture e causando incidenti stradali come l’ultimo accaduto due giorni fa ad un motociclista urtato da un capriolo e finito in ospedale. Occorrono interventi urgenti che l’assessore De Marchi sta predisponendo. “Il tema è stato sottovalutato per troppo tempo – ha spiegato il consigliere regionale Simone Bezzini ai microfoni di Are – ora bisogna modificare la legge nazionale 157 sulla caccia che risale al Novanta e non è più attuale. Per questo l’assessore ha scritto al ministro Martina ed agli altri organi competenti per sollecitare un provvedimento urgente. La legge regionale tamponerà il problema che ricordiamo riguarda il mondo agricolo, il paesaggio e la viabilità, ma servirà un’intervento nazionale risolutivo per risolvere la questione”.