Bassi: “San Gimignano in emergenza, serve un piano nazionale per le eccellenze architettoniche”
4 Apr, 2018
Giacomo Bassi sindaco San Gimignano

“Siamo sconvolti per questo evento improvviso, in via precauzionale e in accordo con i Vigili del Fuoco ieri sera abbiamo ritenuto opportuno l’intervento dell’unità cinofila per escludere con certezza il coinvolgimento di persone. Scongiurato questo pericolo oggi siamo concentrati su come procedere”. E’ provato il sindaco di San Gimignano Giacomo Bassi dopo il crollo, avvenuto ieri pomeriggio di una parte delle mura medievali, un tratto di circa 15 metri. Si sfoga ad Antenna Radio Esse: “Siamo in emergenza. L’Italia ha molti tesori archeologici e architettonici ma spesso non vengono gestiti bene. Serve un piano nazionale, soprattutto per i siti Unesco che rappresentano le nostre eccellenze nel mondo”.