Sport

Baskin, il Costone ospita Cremona

Dopo la presentazione del progetto “Baskin” avvenuta nel gennaio scorso, il Costone si appresta questo pomeriggio alle ore 15 ad affrontare la prima gara amichevole con la squadra allestita al proprio interno, una quindicina di ragazzi e ragazze che sotto l’attenta guida del tecnico responsabile Giuseppe Dragone affronteranno la compagine Sas Baskin Cremona. E’ il primo atto ufficiale, dopo quello sviluppatosi in occasione delle final four di Coppa Toscana, a cui fa fronte il Costone: <Ancora non crediamo di essere competitivi – afferma Dragone – ma sicuramente il nostro intendimento lo stiamo centrando. La nostra squadra, un gruppo fantastico formato da ragazzi diversamente abili e normodotati, si sta allenando assiduamente da mesi; c’era da imparare le regole del gioco e come stare in campo. Certamente non è stato facile, ma l’entusiasmo è tale che le difficoltà sono state superate brillantemente. Il gruppo in questi mesi è cresciuto, le famiglie hanno visto la bontà del nostro impegno e adesso ci confronteremo in una gara amichevole che per i ragazzi significherà molto. Dobbiamo ringraziare anche Antonio Berti, un giocatore di Colle che ha una certa esperienza in questa disciplina, e che ci sta dando una grossa mano.> Il Baskin è una nuova disciplina sportiva a livello nazionale ispirata alla Pallacanestro e finalizzata alla pratica di un’attività che consente ad atleti disabili di ambo i sessi di poter giocare nella stessa squadra e sullo stesso campo con atlete e atleti normodotati. Il team cremonese raggiungerà Siena già nella mattinata di oggi e sarà ospite a nella struttura di Montarioso, grazie all’accoglienza riservata loro dai dirigenti costoniani, in collaborazione con Simply che offrirà il pranzo a tutti i partecipanti.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena