Facebook Posts Home Slide Show Sport

Basket, ko pesanti per Mens Sana e Costone. Bene la Virtus

Altra pesante sconfitta per la Mens Sana, battuta da Castelfiorentino sabato al PalaEstra 95-69. Inizio da incubo per i biancoverdi, sotto 9-0 dopo 2 minuti e 22-4 a metà primo quarto. Poi Binella si affida ai più esperti e risale la corrente, chiudendo a -5 all’intervallo lungo e portandosi a -2 a inizio terzo quarto, grazie alla verve dei nuovi, tra cui Buca che chiuderà da top scorer con 13 punti. Ma Castelfiorentino preme di nuovo sull’acceleratore e chiude i conti già alla fine del terzo parziale, costringendo la Mens Sana già ad abbandonare la competizione, anche se resta un ultimo turno con Pontedera utilissimo per guadagnare forma in attesa dell’imminente debutto in campionato.

Delle senesi l’unica a sorridere nel fine settimana è la Virtus, che batte Prato a domicilio 76-61 grazie ai 19 punti di Olleia (in doppia cifra altri tre: Caridi 13, Cacciatori e Banchero 10). Cade invece il Costone, che si arrende al PalaValenti di Firenze alla grande prova della Laurenziana e ai tanti assenti, mancavano Juliatto, Silveira, Ceccarelli, Terrosi e Bruttini. Non bastano i 12 punti di Ricci e i 14 di Ondo Mengue, la Vismederi perde 75-52 e resta a tre punti in classifica nel mini girone assieme a Prato e Virtus. Resta comunque una chance per passare il turno battendo proprio la Virtus nel derby di domenica prossima.

In A2 la San Giobbe, ormai eliminata dalla Supercoppa, ottiene una vittoria di orgoglio espugnando Rieti 84-74 con uno scatenato Bolpin (27 punti per lui).

Infine la pallavolo: una buona Emma Villas tiene testa per lunghi tratti a Perugia ma cede 3-1 ai campioni in carica. Tra le note liete il debutto di Pinali, arrivato dopo la vittoria dei Mondiali a Katowice.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

4 Luglio 2024, la cronaca

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena