Facebook Posts Home Slide Show Sport

Basket, continua il duello al vertice tra Mens Sana e Costone

Continua il duello al vertice delle senesi nel girone toscano di C Silver. La Mens Sana passeggia sul campo di Pontedera, portandosi avanti di 13 dopo i primi dieci minuti, +18 all’intervallo lungo e +28 alla fine della partita, chiusa sul punteggio di 54-82. 19 i punti di Tognazzi, doppia cifra anche per Pannini, Sabia e Bovo. I ragazzi guidati dalla coppia Petreni-Discepoli (Binella era a casa causa Covid) sono riusciti anche a risparmiare energie visto che mercoledì c’è una sfida di ben altro tenore, al PalaEstra si recupera il match con Fucecchio (ore 20.30).

La Mens Sana chiama e il Costone risponde: i gialloverdi espugnano il parquet di Livorno 56-69 con una prestazione altalenante: molto bene nel primo tempo, poi seconda frazione a minor intensità che scopre il fianco ai tentativi, inutili, di rimonta degli avversari. Alla fine sono quattro i giocatori in doppia cifra: Silveira, Bruttini, Mencherini e l’ultimo arrivato Scekic.

In C Gold la Virtus perde con onore contro Arezzo. L’Acea, senza 7 giocatori tra Covid, infortuni e cessioni, è scesa in campo con soli tre senior, tra cui Olleia top scorer con 21 punti, ed è partita pure forte, chiudendo sul +5 il primo parziale. Nel secondo Arezzo ha accelerato e ha poi gestito il punteggio, chiuso sull’82-75. Da segnalare i 17 punti di Calvellini e i 12 di Costantini. In un’annata travagliata come questa stanno emergendo giovani di prospettiva.

In A2 grande impresa di Chiusi che batte la capolista Scafati 74-71. La San Giobbe rimonta dal -14, va anche in doppia cifra di vantaggio e resiste alla risalita degli ospiti in un finale al cardiopalma. Doppia doppia per Wilson, 22 punti e 11 assist per lui, Medford chiude con 12 punti e 6 assist. Quinta vittoria di fila per i ragazzi di Bassi che confermano il quarto posto e possono osare qualcosa in più.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena