Uncategorized

Baseball: Chianti Banca seconda alle Tuscany series Under 22 di Arezzo

Si è concluso domenica pomeriggio, con la finale tra Chianti Banca Siena ed una selezione USA, il primo torneo dei nostri “quasi grandi” (under 22) ad Arezzo alle Tuscany Series, ottimamente rinforzati dai quattro moschettieri della Fiorentina Niccolò Rassizad, Andrea Biffoli, Lapo Vaccari e Valdemaro Faticanti. Per i giocatori bianconeri sono state quattro giornate di grande impegno, ma anche di grande soddisfazione. In finale, alla quale i senesi hanno avuto accesso dopo aver battuto in semifinale domenica mattina l’Arezzo, i giocatori guidati da Vic Luciani sono stati in grado di sfidare con grande cuore la fortissima rappresentativa USA, peraltro senza sfigurare, oltre ogni previsione. Nella squadra statunitense giocava, tra gli altri, in terza base Sebastion Murray, giocatore prossimo al grande salto nelle franchigie della MLB (Major League Baseball), autore, proprio nella finale contro il Siena, di un fuoricampo.

Intanto la Commissione Organizzazione Gare della FIBS ha comunicato ufficialmente lo spostamento della gara, inizialmente prevista per questa domenica, tra Chianti Banca e Cosmos San Casciano Val di Pesa, che verrà invece recuperata in data 20 settembre alle ore 15.30 a San Casciano Val di Pesa. Oltre a questo incontro, valevole per la seconda giornata di intergirone, la società bianconera dovrà recuperare anche la partita della seconda giornata di ritorno, contro il Padule Sesto Fiorentino, non disputata a causa dell’impraticabilità di campo per le forti piogge che hanno colpito la piana fiorentina lo scorso 22 luglio.

Questa settimana gli uomini di Vic Luciani termineranno dunque gli allenamenti sul diamante di Castellina Scalo giovedì (inizio alle 16).

Tirso Petraccone

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena