Barbarossa: si alza il sipario con la presentazione delle Brocche di Pizzichini dedicate alla Francigena
17 Giu, 2015
4

Prende il via ufficialmente con la presentazione delle Brocche dell’Imperatore – realizzate dall’artista senese Carlo Pizzichini – il programma della 55esima edizione della Festa del Barbarossa, che vivrà il momento clou domenica 21 giugno. Le Brocche dell’edizione 2015 saranno dedicate alla Via Francigena.
Stasera (ore 21.30), appuntamento a Palazzo Chigi (Salone Alessandro Magno) per quello che è diventato uno dei momenti più attesi da contradaioli e turisti, ovvero la presentazione delle Brocche dell’Imperatore, realizzate in ceramica da artisti di fama internazionale, e che andranno ai Quartieri che domenica prossima si aggiudicheranno la contesa degli Alfieri e degli Arcieri.
«Entra nel vivo la Festa del Barbarossa – sottolinea Valeria Agnelli, sindaco di San Quirico d’Orcia – la nostra comunità si appresta a vivere uno dei momenti più coinvolgenti dell’anno ed a regalare emozioni ai molti turisti presenti nel nostro territorio. Domani saranno svelate le Brocche, il simbolo della vittoria del Barbarossa, il traguardo ambito dai Quartieri e dagli alfieri, tamburini e arcieri che dopo un anno di lavoro e di allenamenti, aspettano solo di alzarle al cielo. E’ un momento di grande emozione e di attesa: conoscendo Pizzichini saranno due opere d’arte, che andranno ad impreziosire questa edizione della Festa. Quest’anno il tema scelto dall’Ente Autonomo Barbarossa è la Via Francigena; le Brocche saranno dedicate alla strada che “ha dato la vita” a San Quirico e che ha permesso il suo sviluppo nel corso dei secoli. Oggi la Francigena rappresenta un patrimonio culturale e turistico da promuovere e valorizzare, e come Amministrazione lo stiamo facendo con iniziative concrete e tangibili».

Carlo Pizzichini, artista senese di fama internazionale, era stato protagonista anche a San Quirico ed in Val d’Orcia in una recente e memorabile edizione di Forme nel Verde (2013), dove presentò oltre all’installazione di ceramiche negli Horti Leonini, le sculture in piazza e la mostra a Palazzo Chigi; anche la suggestiva installazione delle sfere galleggianti nella vasca di Bagno Vignoni. Per il Comune di San Quirico d’Orcia ha inoltre realizzato il Premio assegnato al Prefetto Franco Gabrielli in occasione della Festa dell’Olio sempre di due anni fa.