Prima pagina

Banca Valdichiana: 152 borse di studio ai ragazzi più meritevoli del territorio

Sono state ben 152 le Borse di studio consegnate sabato 21 novembre da Banca Valdichiana ai ragazzi più meritevoli del territorio di competenza, compreso tra le province di Siena, Arezzo e Perugia. Di fronte ad un Teatro Mascagni gremito, la presidente Mara Moretti il direttore Fulvio Benicchi, alcuni consiglieri di amministrazione, rappresentanti delle istituzioni e dirigenti degli istituti scolastici della zona hanno consegnato premi per un importo di ben 35.800 euro ai ragazzi che hanno concluso il loro ciclo di studio – dalla scuola primaria fino all’università – con i voti migliori. Ad allietare il pomeriggio la musica dalla Young Band, l’orchestra della scuola media dell’Istituto comprensivo Graziano da Chiusi presente anche con la sua redazione, due tra i progetti delle scuole dell’area di competenza della Banca sostenuti da anni dall’istituto.

“Ogni anno è una soddisfazione premiare i ragazzi che hanno messo tanto impegno e passione per ottenere i risultati migliori, – spiega la presidente di Banca Valdichiana Mara Moretti. – Sono loro la nostra speranza e il nostro investimento per il futuro. Quest’anno poi la cerimonia è stata ancora più densa di significato perché siamo convinti che non ci sia niente di meglio che rispondere con la cultura e l’investimento sui giovani a tutto ciò che sta accadendo nelle ultime settimane.”

Le Borse di studio sono una delle iniziative più longeve di Banca Valdichiana “Siamo alla tredicesima edizione – sottolinea il direttore generale Fulvio Benicchi – e in totale abbiamo consegnato ben 1615 borse di studio per un plafond complessivo di quasi 406.000 euro: credo che non ci sia modo migliore per spiegare quanto crediamo nei giovani e nelle comunità in cui operiamo.”

A dimostrazione della volontà da parte di Banca Valdichiana di accompagnare i giovani, non solo nel loro percorso di studi attraverso le borse o il sostegno alle scuole, ma di volerli accompagnare anche nella costruzione del loro futuro, nel corso della serata sono intervenuti anche il vicepresidente di Noi giovani di Banca Valdichiana e una e consigliera, Matteo Marchetti e Giulia Fuccelli, per parlare dell’associazione dei soci di Banca Valdichiana di età compresa tra i 14 e i 35 anni che fortemente voluta dalla BCC affronterà sabato 28 novembre il delicato appuntamento con il rinnovo delle cariche. “Siamo soddisfatti dell’operato della nostra associazione in questi due anni – hanno detto salendo sul palco – ma invitiamo tutti i giovani soci della nostra Banca a partecipare in modo attivo anche con autocandidare al rinnovo nell’intento di rendere Noi giovani ancora più operativa ed efficace.”

Tre le Borse di studio consegnate da Banca Valdichiana quest’anno 51 sono state assegnate a ragazzini che hanno concluso con il massimo dei voti il ciclo di studi della scuola primaria, 49 sono state consegnate a ragazzi che hanno affrontato la licenza media, 24 a giovani diplomati delle scuole superiori e ben 28 a laureati con il massimo dei voti.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

I più letti