Prima pagina

Banca Mps, rimpasto in Cda “A ottobre possibile l’ingresso dei soci sudamericani”

La cooptazione dei due consiglieri di Mps che dovranno sostituire Marco Turchi e Paola Demartini, i quali hanno dato la disponibilità a dimettersi per fare posto agli esponenti dei gruppi finanziari sudamericani Btg e Fintech, potrebbe arrivare nel prossimo Cda.  A confermarlo il presidente della Fondazione Marcello Clarich: “spero arrivi nel prossimo cda della banca”. Auspicio confermato dallo stesso direttore generale  Fabrizio Viola durante la presentazione della banca online del gruppo Mps, Widiba. “Il prossimo Cda si terrà a ottobre”. Il banchiere però non è entrato nel merito del ricambio in consiglio: “non so, è un processo che non dipende da me”. Clarich ha voluto ricordare anche che la Fondazione non ha più un ruolo nella vicenda che spetta oramai alla banca.

 

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena