Prima pagina

Banca Mps: prosegue la cessione di crediti in sofferenza

Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. (“BMPS”) comunica di aver sottoscritto un contratto di cessione pro soluto e in blocco di un portafoglio di crediti in sofferenza a Epicuro SPV Sr.l., veicolo di cartolarizzazione finanziato da società riconducibili a Deutsche Bank AG.

Il portafoglio di crediti in sofferenza ceduto è composto da circa 18.000 posizioni per un valore contabile lordo di circa Euro 1 miliardo (circa Euro 1,7 miliardi, includendo gli interessi di mora maturati e/o altri addebiti che vengono ceduti insieme al capitale). I crediti in sofferenza ceduti sono prevalentemente unsecured, relativi a controparti corporate e per la grande maggioranza entrati in sofferenza prima del 2009.

L’operazione è coerente con il Piano Industriale 2015-2018, che include un programma pluriennale strutturato di cessione per complessivi circa Euro 5,5 miliardi di crediti in sofferenza, di cui circa Euro 2 miliardi già nel 2015. Il portafoglio di Euro 1 miliardo si aggiunge alla cessione di Euro 1 miliardo già realizzata nel mese di giugno 2015.

La cessione, in linea con la strategia di miglioramento dei tassi di recupero delle sofferenze e di cura delle inadempienze probabili, consentirà inoltre una maggiore focalizzazione della gestione sulle esposizioni di importo più rilevante e con minore anzianità.

L’impatto della vendita sul conto economico e sui ratios patrimoniali di BMPS non è significativo.

L’operazione di cessione, che sarà perfezionata entro il corrente anno, è stata avviata nel quarto trimestre 2015 e ha evidenziato un forte interesse da parte degli investitori del settore.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena