Prima pagina

Banca Mps, momenti cruciali per Mps: lo Stato pronto a salire oltre il 50%

Sono giorni cruciali per Banca Mps, sono i giorni dell’aumento di capitale da 5 miliardi secondo il piano varato dal cda. Ieri, mercoledì 21 dicembre, era il giorno ultimo per la conversione dei bond in azioni e destinata prevalentemente alla clientela “retail” per quel che riguarda i risparmiatori e la risposta in questo caso è stata positiva: le adesioni sono infatti arrivate a 2,44 miliardi di euro. La cifra non basta però ovviamente a raggiungere i 5 miliardi di euro che servono per portare a termine l’aumento di capitale. E arriva, al tempo stesso, la brutta notizia di un raffreddamento per quel che riguarda l’interessamento del fondo del Qatar e anche di altri fondi, cinesi e americani, che sembravano interessati. Oggi, giovedì 22 dicembre, alle ore 14 la scadenza dei termini per l’aumento di capitale. Intanto ieri il titolo ha chiuso in Borsa con un pesante -12%.
A questo punto è atteso il decreto del Tesoro sull’intervento pubblico e lo Stato dovrebbe intervenire salendo oltre il 50% di Mps.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena