Facebook Posts Sport

Banca Centro CUS Siena Rugby ai nastri di partenza della nuova stagione sportiva

Un’estate molto movimentata per il rugby senese, alle prese con un ambizioso progetto sportivo provinciale con le realtà più vicine, con la lotta per avere interventi concreti sul campo da gioco e con una necessaria riorganizzazione di tutta l’organizzazione sportiva dopo due anni difficilissimi.
L’estate precedente alla stagione sportiva 2022/2023 per il rugby senese è stata caratterizzata da molti cambiamenti e tutti si augurano che nel corso dei prossimi mesi possano arrivare, come programmato, molte sorprese positive.

Partendo dai Seniores le novità iniziano in panchina con la pausa richiesta da Pucci il cui lavoro al fianco del confermatissimo Romei sarà portato avanti da Baruffaldi, che ha così interrotto la sua carriera agonistica, e da Capitan Carmignani, sempre più proiettato nel ruolo di allenatore/giocatore.
La rosa sarà quella della scorsa stagione senza alcune pedine che hanno colto l’occasione per mettersi alla prova nel Campionato Nazionale di Serie A che saranno sostituiti dai ragazzi provenienti dalle giovanili; Giacomo Romei infatti giocherà a Perugia e Filippo Bartolomucci e Davide Pezzuoli sono stati contattati dal neo promosso Rugby Livorno, formazione gloriosissima che in passato ha vinto anche scudetti. Ai partenti va l’augurio sincero di ripetere le brillanti prestazioni delle ultime stagioni con l’augurio di vederli al più presto tornare in maglia bianconera in un Sabbione magari meno disastrato.

Il campionato prenderà il via Domenica 9 Ottobre e vedrà ai nastri di partenza, al posto della Rugby Parma 1931 e del Rugby Livorno, la cadetta del Rugby Viadana e l’U.R. San Benedetto ed al posto del Valorugby Emilia la neopromossa U.S. Firenze 1931.

La under 19 bianconera vedrà ancora in panchina Luca Belardi che avrà a disposizione gli atleti delle società coinvolte nel nuovo progetto delle società della provincia di Siena.
Il progetto sportivo provinciale sostituisce infatti la franchigia dei Ghibellini e vede coinvolto, oltre ai cussini, il Molon Labé Rugby che da anni è il riferimento del movimento ovale della val di Chiana e che schiererà una Under 17 in cui confluiranno i ragazzi di tutte le realtà, il Valdelsa Rugby, che schiererà una Under 15 provinciale ed una squadra seniores che sarà realizzata in forte collaborazione con il Banca Centro CUS Siena, e le Crete Senesi con cui ci sono progetti comuni di crescita giovanile con l’augurio di tornare a schierare proprie rappresentative al più presto.
Per quanto riguarda l’impianto va avanti la collaborazione con il Comune di Siena per il rinnovo totale del campo e del contorno con i fondi del PNRR; si sta infatti concludendo la parte burocratica e nel frattempo al Sabbione tornerà una club house ufficiale per permettere di recuperare la socialità persa nelle ultime annate.

Nella stagione 2021/2022 infatti non era stato possibile realizzare nessuna struttura temporanea e quindi il terzo tempo dopo le partite veniva consumato sui gradoni del Sabbione ospitando società che hanno club house che sono veri e propri ristoranti a disposizione dei soci ma anche di esterni. Una situazione imbarazzante che ha letteralmente umiliato atleti e dirigenti senesi forse anche più della pessima condizione del campo da gioco a cui ormai gli avversari sono abituati. Questo non ha impedito ai ragazzi del Banca Centro CUS Siena di mettere in difficoltà tutti gli avversari passati dall’impianto di Via Fausto Coppi.

Proprio per l’impossibilità di fare allenamenti di qualità al Sabbione soprattutto nella fase di preparazione atletica i cussini hanno di buon grado accettato la rinnovata disponibilità del Valdelsa Rugby di organizzare allenamenti nello splendido impianto Aldo Grassi di Gracciano.
Elena Calzeroni, preparatrice atletica fresca di una settimana a Parma a lavorare con lo staff della Franchigia Federale delle Zebre, è già pronta per il 22 Agosto!

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena