Prima pagina

Attentati a Parigi, aumentano i controlli in Toscana

Rafforzamento del controllo del territorio con l’impiego di un numero ulteriore di agenti delle forze speciali di polizia e carabinieri e un maggiore utilizzo dei militari dell’esercito: queste alcune delle misure di sicurezza che vengono attivate in Toscana dopo gli attentati di Parigi. Non è esclusa al momento la possibilità di installare nuovamente metal detector all’ingresso di Palazzo Vecchio a Firenze. Esercito e polizia anche in piazza del Campo a Siena, in piazza dei Miracoli a Pisa, ma anche al porto di Livorno e a Lucca. Nelle ultime ore, intanto, si sono susseguite manifestazioni di vicinanza al popolo francese: domenica il partecipato presidio a Poggibonsi organizzato da comune e dall’intero consiglio comunale; lunedì sera l’appuntamento senese in Piazza Salimbeni per accendere una candela in ricordo delle vittime di Parigi.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena