Assoarma precisa: “Nessuna sollecitazione dal Comune per il palio straordinario”
14 Set, 2018
palio cavallo sfumato_800x532

E’ convocato per oggi pomeriggio alle 18,30 il consiglio comunale al quale spetta formalmente l’ultima parola sull’effettuazione del palio straordinario, che, in caso di decisione positiva (ma non sono attese sorprese), si correrà sabato 20 ottobre. La data è stata decisa ieri, dopo il tavolo sulla sicurezza che si è svolto in Prefettura. Per quanto riguarda gli altri appuntamenti della carriera ci sono solo ipotesi al momento non confermate: il 30 settembre potrebbe svolgersi l’estrazione delle contrade, il 10 e 11 ottobre invece le previsite dei cavalli.
Intanto per quanto riguarda il retroscena della lettera di Assoarma apparsa ieri sera, dove si rivelava che era stata l’Amministrazione comunale a sollecitare la proposta del palio straordinario, è arrivata la precisazione del presidente della sezione senese dell’associazione che spiega l’errore con un “copia/incolla” sbagliato ed esclude categoricamente di aver ricevuto pressioni dal comune di Siena. Ecco la lettera di rettifica:

Gentili Presidenti,
riguardo alla comunicazione inviatavi lo scorso 25 agosto tengo a precisare che la stessa contiene un errore dovuto ad un refuso di copia/incolla fra le varie bozze che stavo preparando, di cui purtroppo non mi sono reso conto.
Quindi ciò che si riferisce alla circostanza per cui ASSOARMA sarebbe stata interpellata da… va inteso come “ASSOARMA sta interpellando”.
Escludo categoricamente quindi ed in tutti i modi di aver ricevuto sollecitazioni da parte dell’Amministrazione comunale.
Desolato per quanto accaduto sono certo di contare sulla vostra comprensione anche se questa precisazione arriva solo dopo la newsletter rilasciata da UNUCI,
Ringrazio per gli apprezzamenti dell’iniziativa che avete fatto pervenire.
Cordiali saluti
Lgt. comm. Pellegrino Federico
Il Presidente