Arte, visite guidate e musica nel primo sabato di ‘Febbraio al Museo’
3 Feb, 2017
CacciaTesoroOrtoBotanico3

Il primo weekend di “Febbraio al Museo” sarà un viaggio nell’arte e nella storia di Siena. Domani, sabato 4 febbraio, la rassegna di eventi, visite guidate e iniziative per adulti e bambini svelerà i tesori nascosti nei luoghi più suggestivi della città: dal Santa Maria della Scala al Duomo, da Palazzo Pubblico fino all’Orto Botanico.

Il Santa Maria della Scala custode della ‘bellezza ferita’ di Norcia. La giornata di domani, sabato 4 febbraio si aprirà all’insegna dell’arte con la possibilità di visitare, dalle ore 10 alle ore 19, la mostra ‘La bellezza ferita’, ospitata all’interno del Santa Maria della Scala. Per l’occasione il Complesso Museale esporrà alcune delle opere d’arte salvate dal sisma che il 26 e 30 ottobre scorso ha colpito Norcia e il Centro Italia. L’incasso della mostra sarà devoluto alle popolazioni terremotate, come contributo per la ricostruzione del patrimonio artistico e culturale. Per informazioni è possibile rivolgersi al numero 0577 286300 oppure scrivere una mail a bellezzaferita@operalaboratori.com.

Alla scoperta del volto inedito di Siena con le visite al Duomo e a Palazzo Pubblico. Sempre domani non mancheranno le occasioni per conoscere Siena da una prospettiva ‘diversa’, attraverso le visite a due dei luoghi più suggestivi della città. Il primo appuntamento è al Duomo, alle ore 10, dove, per il ciclo ‘Risvegli d’arte’, Marina Gennari accompagnerà i visitatori alla scoperta degli interventi di restauro dopo il terremoto del 1978. La lezione, dal titolo ‘Siena 1798: l’orribil scossa’, sarà preceduta da una colazione di benvenuto nella Sala delle Statue. L’evento è a pagamento, per ulteriori informazioni contattare il numero 0577 286300 oppure consultare il sito www.operaduomo.siena.it. A seguire nel pomeriggio, a partire dalle ore 16, sarà la volta di Palazzo Pubblico che aprirà le porte degli uffici comunali, solitamente chiusi al pubblico, per mostrare i tesori artistici custoditi nelle stanze poste al piano terra del Palazzo in Piazza del Campo. L’evento è a pagamento e su prenotazione, chiamando il numero 0577 292614 – 15, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13.

Tutti gli eventi formato kids. Ricco anche il programma di eventi dedicati ai più piccoli. Dalle ore 10 alle ore 15, l’Orto Botanico ospiterà una caccia al tesoro verde, per imparare a riconoscere le piante attraverso un divertente percorso guidato. Il costo del biglietto singolo è di 5 euro, mentre quello per le famiglie è di 10 euro. Per informazioni è possibile contattare il numero 3391125987. A seguire, alle ore 15, nuovo appuntamento con #SienaFrancigenaKids: il trekking urbano dedicato ai bambini per scoprire, attraverso il racconto teatralizzato dalla Balia Gioconda, storie e aneddoti legati al pellegrinaggio. I baby trekker, partendo da Piazza Duomo, visiteranno la Casa delle Balie, il nuovo ostello del Santa Maria della Scala per conoscere da vicino uno dei luoghi dedicati all’accoglienza dei viandanti. A tutti i partecipanti saranno consegnati lo “Zainetto di #SienaFrancigenaKids” e la merenda del pellegrino. Dopo la sosta ‘golosa’ i piccoli pellegrini torneranno a percorrere la Via Francigena, sempre accompagnati dalla balia, per arrivare fino a Porta Romana. Il costo del biglietto per i bambini è di 7,50 euro e di 10 euro per gli accompagnatori. È possibile prenotare chiamando i numeri 347 6137678 e 348 0216972 oppure inviando una email a info@c-way.it.

L’Unione Corale senese celebra Ettore Bastianini. La musica chiuderà il primo sabato di ‘Febbraio al Museo’, con il concerto dell’Unione Corale Senese nella Sala del Mappamondo del Museo Civico. Per l’occasione, dalle ore 16, il coro diretto da Francesca Lazzeroni renderà omaggio al baritono Ettore Bastianini, a cinquant’anni dalla sua scomparsa. L’ingresso è a pagamento, per informazioni è possibile scrivere a museo civico@comune.siena.it.

Info utili. Febbraio al Museo è la rassegna di eventi, visite guidate e iniziative per adulti e bambini alla scoperta dei grandi artisti e delle istituzioni che hanno fatto la storia della città. La rassegna è organizzata dal Comune di Siena – assessorato alle politiche per il turismo, in collaborazione con l’assessorato alla cultura. Il programma è disponibile su www.enjoysiena.it e www.comune.siena.it. La rassegna è realizzata con risorse dell’imposta di soggiorno. Per info è possibile contattare i numeri 0577 292128-178-206, scrivere una mail a turismo@comune.siena.it. Sui social per essere sempre aggiornati sulle iniziative è possibile i profili EnjoySiena su Facebook, Google+, Tumblr, Instagram, Pinterest, YouTube.