Prima pagina

Arrestato il rapinatore della Conad, “tradito” dalle foto su Facebook

E’ un pluripregiudicato 52enne della provincia di Napoli il responsabile della rapina a mano armata compiuta lo scorso 9 luglio al negozio Conad di Via Pantaneto. L’uomo è stato rintracciato nella sua abitazione a Casavatore (NA) ed arrestato; adesso si trova nel carcere di Poggioreale. I carabinieri della compagnia di Siena sono riusciti ad arrivare al malvivente grazie alle immagini registrate dalla telecamere del circuito interno del supermercato ed anche dalle foto postate dall’uomo sul suo profilo Facebook: in una di queste infatti indossava lo stesso abbigliamento e gli stessi occhiali utilizzati durante il colpo. Dal monitoraggio delle celle telefoniche agganciate dal cellulare del 52enne è emerso che è arrivato a Siena nella giornata di sabato, è rimasto in città negli orari della rapina, quindi è scappato in direzione di Arezzo subito dopo ed è rientrato a casa nella stessa serata di domenica. Le indagini dei militari proseguono perchè c’è il sospetto che sia stato supportato da basisti che vivono a Siena.

Ricostruiamo i fatti. Domenica 9 luglio intorno alle 13, poco prima che il negozio chiudesse, l’uomo è entrato nel supermercato fingendosi un cliente, ha girato fra i banchi scegliendo la merce da comprare, ha pagato regolarmente perdendo tempo in modo che le persone rimaste uscissero. Una volta solo ha tirato fuori la pistola e l’ha puntata contro la responsabile del punto vendita costringendola a consegnare l’incasso del sabato che era custodito in cassaforte. Poi è fuggito a piedi, dileguandosi con circa 10mila euro.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena