Arci Siena: sabato 23 gennaio la Notte Rossa ha il sapore della legalità democratica
21 Gen, 2016
Notte Rossa

“1 euro contro la mafia”. E’ questo il titolo della raccolta fondi in favore della Cooperativa ‘Lavoro e non solo’ di Corleone che sabato 23 gennaio animerà tutti i circoli Arci del territorio senese aderenti alla seconda Notte Rossa promossa dall’Arci Toscana con oltre 270 eventi nelle Case del popolo, nelle associazioni e nei circoli Arci della regione. La provincia di Siena sarà coinvolta con 27 eventi in 35 circoli Arci, dove ci sarà spazio per presentazioni di libri, dibattiti, aperitivi e cene sociali, musica, proiezioni di video e iniziative di socializzazione e di solidarietà. Per contribuire alla raccolta fondi e sostenere la cooperativa che opera in beni e terreni confiscati alla mafia, sarà sufficiente consumare un caffè o un bicchiere di vino al costo di 1 euro, dando a ogni sorso un sapore di legalità democratica.

La Notte Rossa dell’Arci senese si aprirà domani, venerdì 22 gennaio con un’anteprima dedicata alla questione palestinese, in programma alle ore 18 al Circolo Arci ‘Lavoro e Sport’ a Siena, in via dei Pispini. L’appuntamento proporrà il dibattito ‘Oggi in Palestina – La questione palestinese nella crisi mediorientale’, in compagnia di Chiara Cruciati, giornalista de Il Manifesto, e seguito da un’aperi-cena sociale.

La Notte Rossa entrerà nel vivo sabato 23 gennaio, a partire dal pomeriggio. Alle ore 15 sarà la volta del Circolo Arci Cral Campansi, a Siena, dove sarà proiettato il video “Un made in Italy” di Motus Danza, e inaugurata la mostra degli artisti dell’associazione culturale Didee. Tra gli altri appuntamenti in programma spiccano anche tre presentazioni di libri, con “Appetiti estremi – Una piccola e saporita ‘saga’ dove si parla come si mangia: bene e toscano” al Circolo Arci di Villa a Sesta, in compagnia delle autrici, Stefania Pianigiani e Sabrina Somigli, e di Giuseppe Pollio, di Slow Food Siena (ore 17.30). Il Circolo Arci Monticchiello ospiterà la presentazione di “Il caso Valarioti – Così la ‘ndrangheta uccise un politico (onesto) e diventò padrona della Calabria”, insieme al Circolo Arci “G. Chechi” e con il patrocinio del Comune di Pienza, in compagnia del giornalista Pietro Spataro e dello storico Alessandro Orlandini (ore 17.30). Al Circolo di Valiano – Montepulciano sarà presentato “Pane e companatico” con l’autore, Graziano Buchetti (ore 18).

Il cartellone proporrà, inoltre, numerose iniziative culturali e sociali unite dai valori di socialità, solidarietà e uguaglianza che caratterizzano l’Arci fin dalla sua nascita e che animeranno aperitivi e cene sociali e solidali, performance musicali e altri appuntamenti di socializzazione e solidarietà. Il programma completo della Notte Rossa è disponibile sui siti www.arcisiena.org e www.arcitoscana.org.