Anziana sventa un tentativo di truffa
23 Nov, 2016
truffa-porta-a-porta_800x599

Ha capito che stava per essere truffata e si è rivolta alla Polizia, che adesso sta cercando i responsabili. E’ accaduto di nuovo a Siena e la vittima individuata è ancora una volta un’anziana. Due giovani, un uomo e una donna, hanno suonato a casa della signora che abita in via Roma e, esibendo dei cartellini che portavano al collo, hanno cercato di entrare nell’appartamento, millantando il rimborso di una somma di denaro relativa al pagamento del canone Rai, dopo aver controllato le bollette Enel  pagate. La donna però si è insospettita e, dopo aver mandato via i due sconosciuti, ha chiamato il 113. Gli agenti hanno raccolto diverse testimonianze e stanno cercando i due truffatori, che sono stati visti in zona anche da altre persone.

La Polizia fa sapere che le chiamate registrate al 113 evidenziano i sempre maggiori sotterfugi che i truffatori inventano per poter entrare nelle abitazioni ed attuare i loro intenti criminali.
Maggiori controlli sono previsti soprattutto nei pressi degli uffici postali, istituti di credito e centri commerciali dove gli anziani si recano.

A livello locale, per quanto concerne il reato di truffa ad anziani, si registra un aumento del 8% circa, rispetto all’anno scorso, al quale dato sono da considerare anche inclusi i reati di truffa mediante il web, quindi i reati informatici.