Prima pagina

Antonella Tognazzi: “Lotto per ridare dignità a David”

“E’ un primo traguardo per la ricerca della verità”. Sono le parole di Antonella Tognazzi, vedova di David Rossi, commentando su Antenna Radio Esse la notizia della riesumazione della salma del marito morto il 6 marzo di 3 anni fa precipitando dalla finestra dell’ufficio a Rocca Salimbeni. Il procuratore Vitello ha infatti annunciato di voler procedere con questo approfondimento di indagini in base all’inchiesta riaperta alcuni mesi fa sulla morte del capo della comunicazione Mps, archiviata in un primo tempo come suicidio. “La nostra reazione a questa notizia è stata di soddisfazione proprio per l’impegno che questi tre anni ci sono costati in termini emotivi. Ringrazio il procuratore Vitello perchè ha dimostrato una serietà investigativa che gli fa onore.
Ho pensato fosse un mio dovere per tutelare l’immagine di David quello di lottare per fare chiarezza, per riconoscergli una dignità che sembrava venire meno archiviando la cosa semplicemente come una precarietà emotiva o un’emotività instabile che proprio non era sua.
E’ stata una battaglia all’inizio solitaria – ha concluso Antonella Tognazzi -, poi la città ha preso consapevolezza di una tragedia che, come ho ripetuto più volte, non è solo personale, ma è l’espressione di un sistema che non funziona, che non va bene. La città ha capito ed ora mi è vicina”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena