Andrea Mari: “Vincerà chi avrà i nervi più saldi”
25 Giu, 2015
MARI

Sarà un palio dove vincerà che avrà i nervi più saldi: siamo 3-4 fantini che abbiamo diverse soluzioni e l’assegnazione sarà fondamentale per dare una chiave di lettura al Palio che nascerà”.

Andrea Mari ha parlato è intervenuto questo pomeriggio ai microfoni di Aria di Palio.

Porte chiuse? Troppe… Battute a parte ho buoni rapporti con due contrada e con cui ho vinto il Palio. Inoltre ho la possibilità della Torre e vediamo cosa succederà con la Tartuca. Ma la mia priorità più che la contrada l’avrà il cavallo migliore. Ci sono 3-4 soggetti che per me, anche in base a come si svilupperanno i 4 giorni e del posto al canape, sono cavalli vincenti. Penso che vedremo un Palio bello, con diverse rivalità e con tante contrade che hanno gran voglia di vittoria. Lotto in alto o i basso? Io penso che quando ci sono i cavalli di nome è più divertente e per certi versi le strategie e le prospettive si semplificano avendo un quadro più chiaro. Se poi sarà un Palio senza certi cavalli credo che ciò sarà deciso da una strategia fatta dalle contrade”.

La mossa? – ha proseguito Brio –Va valutata la situazione e non data un’unica impostazione. Un fantino di rincorsa non può far partire la rivale, ma allo stesso tempo la rincorsa va sollecitata se non ha grossi motivi di rimanere fuori e lo fa solo per fa stancare chi è tra i canapi”.

“Bruschelli? – ha concluso Mari –Finché non smette non possiamo dormire sogni tranquilli…”