AndaluSiena, serata di flamenco a Palazzo Sergardi
29 Ago, 2017
Juan e Zisa

L’associazione AndaluSiena, punto di riferimento a Siena per la diffusione dell’arte flamenca e della cultura andalusa in generale, in questa occasione collabora con il prestigioso Palazzo Sergardi per regalare alla città una serata interamente dedicata al Flamenco.

L’evento è in programma per sabato 9 settembre dalle ore 18 alle ore 22, nella splendida cornice delle antiche scuderie di Palazzo Sergardi in Via Montanini n.118.
La serata avrà come ospiti l’Ensemble di Chitarra Flamenca del Conservatorio G. Briccialdi di Terni con la partecipazione del Maestro Juan Lorenzo e il gruppo delle “bailaoras” dell’associazione AndaluSiena.

A partire dalle ore 18 musicisti e ballerini si alterneranno in una performance continua che presenterà un ampio ventaglio di stili e forme proprie del flamenco più puro.

L’ingresso è gratuito e AndaluSiena offrirà una piccola degustazione di vini locali per accogliere i visitatori e rafforzare il binomio Andalusia + Siena, offrendo a tutta la cittadinanza una splendida occasione di incontro tra culture, valorizzando inoltre uno dei palazzi più belli della nostra città.
Con l’occasione AndaluSiena ricorda che il Maestro Marcos Jimenez terrà uno stage di tecnica flamenca, improvvisazione por bulerias e bata de cola dal 14 al 17 settembre presso la Scuola Danza nel Mondo di Judith Bartlett in viale dell’Artigianato 2/a zona Toselli a Siena.

Nota biografica: Juan Lorenzo, chitarrista flamenco e partner abituale di AndaluSiena, occupa un posto privilegiato nel panorama concertistico europeo.
Si è formato a Siviglia sotto la guida di Miguel Perez e Mario Escudero e, in più di vent’anni di attività, ha tenuto oltre 2000 concerti, collaborando con alcune delle figure più prestigiose del flamenco internazionale, quali i chitarristi José Luis Postigo, Victor Monge “Serranito”, Manitas de Plata, Merengue de Corboba e Oscar Herrero.
Da sempre particolarmente attento alla didattica, ha pubblicato numerosi saggi su riviste di settore, libri e metodi sulla chitarra flamenca, oltre a diverse incisioni discografiche distribuite in Europa, Stati Uniti e Giappone.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.andalusiena.com o scrivere alla mail andalusiena@yahoo.com.