Prima pagina

Altra badante “fantasma” scoperta dalla GdF: ha nascosto al fisco oltre 60mila euro

Altro colpo messo a segno dai finanzieri del Comando Provinciale di Siena nei confronti di coloro che, a scapito dei lavoratori onesti, non dichiarano neanche un euro di reddito, risultando completamente sconosciuti al fisco.
Questa volta a finire sotto la lente di ingrandimento delle Fiamme Gialle senesi è stata una badante, cinquantenne di origini bulgare residente in Val d’Arbia, che dal 2013 al 2017 non ha mai presentato la dichiarazione dei redditi nascondendo al fisco oltre 60.000 euro.
Determinanti nelle indagini sono stati gli accertamenti effettuati mediante le banche dati un uso al Corpo e gli incroci con le informazioni acquisite presso l’Ufficio Provinciale dell’INPS, che hanno consentito di quantificare l’ammontare dei redditi di lavoro dipendente non dichiarati. Tutte le imposte evase sono state prontamente segnalate alla competente Agenzia delle Entrate per le conseguenti procedure sanzionatorie e di recupero.  Nell’ottica della trasversalità dell’azione ispettiva la posizione del soggetto è stata attenzionata anche ai fini dell’eventuale indebita percezione di erogazioni assistenziali. Nulla è emerso sotto quest’ultimo profilo.
Le Fiamme Gialle senesi continueranno ad eseguire ulteriori controlli della specie in tutta la provincia:

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena